Sabato 13 Agosto 2022

Tante novità in un solo portale: presentato progetto "Carnevale in Tasca"

0 0

Nel corso della serata organizzata dall’istituto di formazione IRAPL, “Formati, informati e non conformati”, il 19 febbraio il team di Carnevale in Tasca ha presentato il proprio progetto ad una folla di concittadini attenti ed interessati. Nell’ottica di riuscire ad avere molteplici servizi a portata di click, il progetto si è concretizzato in un portale completo di informazioni, prodotti, news, eventi e gadget, al quale ci si può collegare all’indirizzo www.carnevaleintasca.it.

Sei giovani laureati di Manfredonia hanno presentato nella cornice di Palazzo dei Celestini il loro lavoro, frutto delle competenze acquisite durante la partecipazione al corso di “Tecnico della programmazione e dello sviluppo di siti internet e pagine web”. La decisione di farsi ispirare dal Carnevale, dovuta alla concomitanza con il periodo di stage curriculare, ha dato vita ad un portale semplice per fruibilità ed immediatezza di utilizzo, costruito da zero, a partire dal logo e dalla grafica, fino ad arrivare ad una App per dispositivi Android (scaricabile gratuitamente dal sito) e a pagine social per la promozione del portale stesso.

I ragazzi che hanno messo in piedi il portale hanno pensato a tante novità, innanzitutto dal punto di vista tecnico: Carnevale in Tasca è pensato per autofinanziarsi grazie a servizi interni al sito che mirano ad incentivare l’indotto nel settore turistico. A questo scopo si è pensato ad un booking interno al sito, grazie al quale è possibile prenotare le stanze in varie strutture ricettive; mappe per agevolare l’accesso alla città, possibilità di prenotare con un semplice click biglietti delle tribune suddivisi per data delle sfilate e settore,posti auto; non manca la lotteria e un’area shop dove poter acquistare merchandising del carnevale con maglie, cappelli e portachiavi. Da sottolineare che, pur avendo un booking perfettamente funzionante, le transazioni economiche non vengono eseguite realmente, trattandosi di una simulazione.  carnevaleintasca

Ma oltre alle innovazioni tecnologiche, questa simulazione punta su idee creative per quanto riguarda gli eventi atti a valorizzare e difendere identità culturali di un’ipotetica città: innanzitutto la fondazione di un Museo del Carnevale che onori una tradizione lunga e proficua, e successivamente un ballo in maschera al castello, una elegante serata di gala tra le storiche mura.

Il progetto offre naturalmente uno schema utilizzabile anche per prodotti di natura differente, più che un portale amano definirlo una “filosofia”, poiché si potrebbe a partire da esso creare anche la “banca in tasca” o l’ “amministrazione in tasca”. L’idea è che gli utenti possano reperire in modo facile e veloce tutte le informazioni necessarie dal dispositivo che hanno in tasca, appunto. I potenziali destinatari, infatti, potrebbero essere sia soggetti privati con le loro attività commerciali, sia gli enti pubblici che, nell’ottica delle smartcities, vogliano puntare sul web ed ampliare la rete di servizi offerti.

Nella scelta di eventuali progetti da realizzare durante il corso, gli stessi ragazzi si sono impegnati nella realizzazione di un sito web da donare all’Associazione di Volontariato SS.Redentore di Manfredonia. Il sito, consultabile all’indirizzo www.volontariatossredentore.it , ha come scopo quello di accrescere la visibilità dell’associazione, che in questo modo potrà farsi conoscere non solo da tante famiglie bisognose di sostegno e ignare di questa possibilità di aiuto, ma anche da tutti coloro che vorranno donare il loro tempo o sostenere iniziative solidali.

Lo staff di “Carnevale in Tasca”

 

 

Articolo presente in:
News

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

     

    MANFREDONIA VIDEO