Lunedì 4 Marzo 2024

Abbandono rifiuti: fermato in flagranza di reato dalle Guardie ecologiche Civilis e tecnici dell'A.R.P.A.

0 0

A Manfredonia continua incessantemente l’attività a tutela dell’ambiente, del territorio e del mare: ieri  la pattuglia di servizio ambientale delle Guardie Ecologiche Ambientali della CIVILIS, (composta dagli operatori Giovanni Rignanese, Michele Ese e il Comandante Giuseppe Marasco), accompagnando sul posto i tecnici dell’ARPA Puglia Agenzia Regionale di Protezione Ambientale, hanno sorpreso il flagranza di reato una persona intenta ad abbandonare rifiuti.

Il materiale in questione era della plastica della loro produzione dell’attività di imballaggio, che veniva depositava in aperta campagna nelle vicinanze della loro azienda. Nella stessa zona, a centinaia di metri da quella denunciata precedentemente, le guardie ecologiche hanno scoperto una nuova megadiscarica di qualsiasi materiale, plastica, gomme, lastre di eternit amianto, televisori, legno, cartoni, vetri.

DSCF0357

Articolo presente in:
News

Commenti

  • HAnno scoperto l’acqua calda,manfredonia e pieno di rifiuti nella citta’e’non fuori di manfredonia,ammiro l’entusiasimo che ci mette peppino,pero’non vorrei che ci fosse un tornaconto perche’se cosi fosse il sindaco quel servizio dovrebbe metterlo a concorso.

    nemo 29/04/2015 16:10 Rispondi
  • Vai Peppino! Vedrai che il prossimo Presidente A.S.E. sarai tu, e te lo meriti!

    teofilo 29/04/2015 13:33 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *