Martedì 5 Marzo 2024

Servizi di pulizia nelle scuole. Bordo: “Piena disponibilità della Prefettura ad intervenire”

0 0

“La Prefettura ha dato piena disponibilità ad intervenire perché venga assicurato il pieno rispetto dei diritti dei lavoratori che operano nel settore dei servizi di pulizia e piccola manutenzione delle scuole”. Lo afferma l’on. Michele Bordo, presidente della Commissione Politiche UE della Camera, dopo aver incontrato una delegazione di lavoratori impiegati negli istituti scolastici di Manfredonia ed in alcuni della Capitanata.

“Diverse le violazioni delle prescrizioni contrattuali denunciate da questi operatori – continua Bordo – che riguardano le norme sulla sicurezza e le visite mediche, i prodotti, gli attrezzi e le divise utilizzati per lavoro. In più, i lavoratori sono spesso applicati a mansioni non previste dal contratto.

Ho personalmente informato la prefetto di Foggia, intervenuta già qualche mese fa per risolvere il problema del ritardo nel pagamento di alcune mensilità, riscontrando la sua sensibilità sul tema e la disponibilità a riaprire, su richiesta dei sindacati, quanto prima il tavolo di confronto.

Legalità e sicurezza nei luoghi di lavoro sono garanzia di buona occupazione – conclude Bordo – Un obiettivo che bisogna perseguire con determinazione e rigore”.

Articolo presente in:
News
  • vorrei chiedere a qualcuno dei lavoratori convenuti se dopo l’incontro o durante e’ circolato materiale elettorale.
    grande il PD locale nel cavalcare la mission di partito con le sedie a Roma .Bari.Manfredonia .

    terry67 08/05/2015 17:34 Rispondi
  • Come sempre il gallo al mattino fa sempre chicchirichì….
    Perchè i lavoratori, così brillantemente rappresentati da questa classe politica, devono scendere in piazza per rivendicare l’art. 1 della Costituzione…. quando dovrebbero essere i politici stessi a garantire i principi costituzionali, che stanno a fare, e perchè si attivano tramite altre istituzioni… quand’anche loro sono istituzione ?
    Quello che si chiede è il rispetto dei lavoratori e del lavoro in tutte le sue sfaccettature…. ad iniziare dal garantire un reddito di cittadinanza che serva nei casi particolari e che non permettà più di andare a lemosinare dei diritti costituzionali al politico di turno… che quasi, quasi li raccomanda per avere il lavoro che è una prerogativa dei lavoratori….
    La cosa più odiosa è che anche in questo caso il lavoro c’è ma che sono i posti di lavoro veri che mancano…. e chiediamoci anche perchè questo accade…..e guarda caso intorno a tale problematica vi gironzola sempre la politica e i politicanti… deus ex machina.. di tutte le cose che non vanno.

    semprevigile 08/05/2015 17:01 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *