Sabato 20 Luglio 2024

Emiliano presenta la nuova giunta regionale: 3 assessori sono del M5S

0 0

Il presidente Michele Emiliano ha presentato questa sera la Giunta regionale. Gli assessori sono Giovanni Giannini (lavori pubblici – infrastrutture), Raffaele Piemontese (Bilancio), Gianni Liviano (Turismo-Cultura), Sebastiano Leo (Formazione-Lavoro), Salvatore Negro (Welfare), Loredana Capone (esterna) Sviluppo Economico, Annamaria Curcuruto (esterna – Pianificazione territoriale), Rosa Barone (M5S) Agricoltura, Antonella Laricchia (M5S) Ambiente, Viviana Guarini (M5S) Personale.

La giunta è convocata a Taranto venerdì alle 11.30. Il presidente Emiliano sta firmando in questi minuti i decreti di nomina.

Articolo presente in:
News · Politica
  • giusta ricompensa per chi lo ha votato alle primarie e non contento ha ribadito alle regionali.
    ora l’isola dei famosi …. cozze e champagne…c’e’ posto anche per…
    riccardi ai remi che porta i voti
    bordo al timone sa copiare e incollare articoli
    campo si scola uno stock e’ comunque felice ha infilato una sola a una fila di persone e lo pagheranno 10000 al mese….

    luca 83 ex pd 09/07/2015 23:45 Rispondi
  • “La paura di essere controllato dalla principale forza di opposizione ha portato Emiliano a compiere un atto di una violenza istituzionale inaudita nei confronti di tutti i pugliesi”.
    Queste le prime parole dei consiglieri pentastellati all’annuncio delle proclamazioni di Michele Emiliano di tre assessori M5S contro la loro volontà.

    Ci chiediamo come si possa immaginare un tale atto: la nomina senza consultazione degli interessati ad assessori. Oggi arriva questa notizia che, come se fosse normale apprendiamo dalla stampa a riprova del fatto che si tratta solo di un banale “fuoco d’artificio mediatico” che da un lato ci fa sorridere e dall’altro ci preoccupa molto e forse dovrebbe preoccupare tutti i pugliesi.

    E’ chiaro che, non esercitando la professione di magistrato da tempo, Emiliano, ha totalmente dimenticato il principio basilare della democrazia per cui dal risultato elettorale nascono una maggioranza ed un’opposizione.

    Entrambe sono importantissime e meritano il massimo rispetto.
    Con questo gesto Emiliano ha fatto capire a tutti come intende governare in questi cinque anni: in modo autocratico, infischiandosene della volontà nostra che garbatamente abbiamo più volte risposto negativamente alla sua offerta e di quella dei cittadini, anche suoi elettori, espressa dal mandato elettorale, che poco più di un mese fa hanno scelto di essere governati dal suo partito e di affidare il controllo del suo operato alla principale forza di opposizione, il MoVimento 5 Stelle.
    Se questa è la linea che Emiliano intende seguire nel governo della nostra Regione confermandosi un “violento” nel tentare di imporre la sua volontà alle opposizioni esattamente come il suo capo al governo temiamo che tempi bui possano attendere la Puglia. Un atto del genere non poteva che scaturire da politici di un partito a cui di democratico oramai è rimasto soltanto il nome. Inutile ribadire che rifiuteremo il compromesso dietro questi incarichi come tutti d’altronde sanno da oltre un mese e lo faremo con ancora più forza del passato dopo questo gesto di violenza. Questo è il tempo per il lavoro per migliorare la nostra regione. Non abbiamo intenzione di vendere il nostro silenzio in cambio di poltrone e piuttosto attendiamo lui, il suo partito e le sue sedicenti aperture al M5S alla prova dei voti quando si tratterà di votare gli incarichi di garanzia e di controllo per le quali abbiamo già dato la nostra disponibilità: Presidenza del Consiglio Regionale e Presidenza delle Commissioni Ambiente e Bilancio. Lì’ vedremo se vorrà rispettare la volontà dei cittadini dandoci la possibilità di controllare in modo trasparente l’operato del suo governo e se dirà per l’ennesima volta “no” dovrà spiegarlo non solo a noi ma a tutti i pugliesi”.
    No a incarichi politici nella Giunta, sì a incarichi di garanzia (peraltro dovuti).
    Gli assessorati Emiliano li dia ai suoi pari nel Pd, il M5S farà un’opposizione durissima e voterà però a favore di ogni misura contemplate nel suo programma.
    Questa è politica Emiliano, non i tuoi giochetti di palazzo.

    Dino 08/07/2015 1:18 Rispondi
  • Impegnati contro il colossale Mostro di Manfredonia, barese mangiacozze!!

    Sipontino 07/07/2015 22:55 Rispondi
  • Per chi ha votato il Movimento 5 Stelle, non è una sorpresa. Già da questo inizio ci sono i presupposti per fare bene.

    Forza Ragazzi non vi fate comprare, i cittadini lo hanno capito che non si possono fare accordi con questa gente.

    Piano piano stiamo entrando in tutte le Istituzioni, la nostra coerenza e l’onestà sono i nostri punti di Forza.

    Emiliano è un volpone,senza interpellare nessuno del M5S , ha offerto pubblicamente tre assessorati, sapendo del rifiuto dei nostri consiglieri e la reazione della gente, soprattutto per chi continua ad essere poco fiducioso nel M5S.

    Quindi avete fatto bene a non accettare la fetta della torta.
    Aspettiamo la torta dei cittadini, quella buona, fatta dalla matita dei cittadini. Non fidatevi di emiliano è un volpone, come lo sono i politici di professione.

    Dino 07/07/2015 9:40 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com