Domenica 19 Maggio 2024

Gatta: “Una volta per tutte si dica qual è il futuro dell'Ospedale di Manfredonia”

0 0

“La scure di ulteriori mortificazioni ai danni dell’ospedale di Manfredonia continua a destare la preoccupazione della comunità: la ormai cronica carenza di personale, infatti, condanna alcuni reparti alla chiusura. Eppure, il nosocomio serve un bacino di utenza di oltre 60 mila abitanti, con un picco notevole nei mesi estivi. Per questo, ho depositato un’interrogazione diretta all’assessore regionale alla Salute, ovvero Michele Emiliano, per avere lumi sulla veridicità di queste ipotesi e per chiedere se intenda prevedere una deroga a quanto previsto dalla l.r. 12/2010, per consentire l’espletamento dei concorsi già banditi e non ancora espletati e la sostituzione del personale assente”. Lo annuncia il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta.

La struttura manfredoniana – aggiunge – è stata confermata Ospedale di Base, con il risultato della perdita di 30 posti letto, sebbene sia stata arricchita di alcune specialità mediche. Ciononostante, si assiste ad una riduzione di risorse umane, tecnologiche e finanziarie, che sta mettendo in forse le varie unità e sta pregiudicando la produttività dei vari reparti della struttura. Infatti, esami strumentali quali TAC, risonanza magnetica e visite senologiche vengono dirottati presso altre strutture a discapito di Manfredonia per mancanza di personale sanitario. Per questo, per tutelare il diritto all’assistenza sanitaria in un territorio che d’estate segna presenze quasi decuplicate, chiedo al presidente della Giunta regionale cosa intenda fare: è ormai improcrastinabile un rafforzamento del personale, se si vuole tenere in vita una realtà che ha collezionato un patrimonio di esperienze e conoscenze di altissimo valore scientifico”.


“Vogliamo conoscere – conclude Gatta – una volta per tutte, quale disegno ci sia per il nosocomio manfredoniano, sul quale troppe chiacchiere sono state dette e troppe rassicurazioni elargite,  spesso drammaticamente smentite dai fatti”.

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Fatene un OSPIZIO, trasferendo i pazienti dall’ANNA RIZZI, così sarà più utile. Politici locali, VERGOGNATEVI!!!!!!!

    antonio 01 51 28/04/2016 10:19 Rispondi
  • Si chiede,…. si facciano sapere…..quale futuro per l’ospedale di Manfredonia. Ma allora siamo tutti scemi o quelli che si salvano sono cretini???? SIAMO SOTTO LE GRINFIE DI CERIGNOLA è lo zucchero ed il potenziamento va a Cerignola. Cosa abbiamo fatto noi per evitare questo??’ Rappresentanti istituzionali a Manfredonia ne abbiamo a iosa potevano fare a livello locale, regionale e nazionale ed invece CHIACCHIERE-CHIACCHIERE-CHIACCHIERE. Risultato??? CHIACCHIERE-PROMESSE-CHIACCHIERE! Continuate a farvi prendere per i fondelli, qualcuno fara’ la parte dell’incazzato ma la fine sarà quello che già era scritto con VENDOLA, GENTILE ED ORA EMILIANO. Personaggi da 10.000/15.000 voti ciascuno e noi continuiamo a parlare-chiacchierare-incavolarsi. SIPONTINI MOLLI E BALLERINI…tutto il resto interessa poco quanto niente. VOTA ANTONIO, VOTA ANTONIO, VOTA ANTONIO….ANTONIO LA TRIPPA!

    NERO DI SEPPIA 27/04/2016 13:17 Rispondi
  • Grazie Giandiego.. ma i tuoi predecessori in passato cosa hanno fatto? Contiamo molto sulla tua tenacia e sulla tua preparazione, visto che non ce ne sono molti di politici locali che hanno “sgobbato” sui libri come te!

    raffaele 27/04/2016 11:20 Rispondi
  • Buonasera-buongiorno…
    “Il cittadino lavoratore”, in modo da assumere maggiore consapevolezza della salute fisica (anche se a mio avviso occorre indagare la radice spirituale…l’ attaccamento al danaro e alle proprietà come radice di ogni sofferenza, anche mortale…in cuor proprio, nel centro decisionale umano-personale, bisogna donare tutto ciò che si può…il Creatore “guarda” la nostra decisione “sentimentale” e non si fà ingannare dai documenti distaccati dalle nostre decisioni…)…mente sana in un corpo sano…
    Speriamo che si possano superare le difficoltà ad un’ efficienza professionale (e contentezza personale)…
    Grazie per l’ attenzione e la possibilità d’ intervento…
    ricordo la fede in Gesù Cristo figlio di Dio e in Dio…
    Domenico Pio La Forgia.

    Domenico Pio 26/04/2016 23:55 Rispondi
  • FORZA,GIANDIEGO!DIO TI BENEDICA!
    vincenzo,dott.niente.

    vincenzo 26/04/2016 21:06 Rispondi
  • carissimo GIANDIEGO ti dico l’ultimo evento successo oggi ..il caro primario di cerignola (con mandato di farlo anche qui ha MANFREDONIA)DOTT.ULIVIERI HA( CHIESTO)xkè ha ordinato ke i nostri tre UNICI CHIRURGHI CHE ABBIAMO facciano i turni anche ha cerignola…cosi facendo si chiuderebbe di sicuro anche la chirurgia di MANFREDONIA. DEVO DIRTI CHE QUESTO DOTT. HA SENTIR LUI CON IL BEL CONSENSO DEL DIRETTORE GENERALE.ORA LE CHIEDO:GENTILMENTE SE PUO AVERE CONTATTI COL DIR.GENERALE E FARGLI LA DOMANDA SE QUESTA INFORMAZIONE SIA VERA.INOLTRE VOGLIO INFORMARTI CHE COSTUI DA QUANTO HA AVUTO(FORSE L’ORDINE DI SERVIZIO)DI FAR IL PRIMARIO ALL’OSPEDALE DI MANFREDONIA E CIOE DA GENNAIO SI E FATTO VIVO SOLO QUATTRO VOLTE DUE X DIRE E DUE X OPERAZIONI NN DA LUI FATTI MA DA UN SUO AIUTANTE VENUTO DA CERIGNOLA.TI FACCIO UNA DOMANDA E NORMALE?

    udite udite 26/04/2016 20:21 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com