Domenica 19 Maggio 2024

Non c’è più Religione. Concluse le riprese. Il primo video.

0 0

La segreteria della Fondazione Apulia Film Commission rende noto che si sono concluse nei giorni scorsi le riprese del film commedia Non c’è più religione girato interamente in Puglia da Luca Miniero, con Claudio Bisio, Alessandro Gassman e Angela Finocchiaro.

«Porto Buio. Le controversie tra tre diverse comunità religiose: cattolici, musulmani e buddisti residenti nella piccola isola. La popolazione multietnica, senza figli, si arrangia come può. Tre amici in lotta fra loro, al posto dei re Magi. Nel presepe vivente il bambinello ha la barba e i brufoli degli adolescenti e nella culla non ci sta proprio. Bisogna trovarne un altro a tutti i costi…»

Come anticipato, le riprese si sono svolte continuativamente per otto settimane (dal 16 Maggio fino al 4 Luglio) con location nei territori dei comuni di Monte Sant’Angelo, Manfredonia (in particolare a Siponto) e alle Isole Tremiti (Isola di San Nicola). Numerosi i fornitori locali di servizi coinvolti, tra elettricisti e macchinisti, oltre a professionisti pugliesi nei reparti di produzione, fotografia, scenografia, costumi. È stato calcolato in oltre un milione di euro l’investimento che ha speso la produzione per la lavorazione del film sul territorio della Puglia.

A questo proposito Loredana Capone ha fatto rilevare: «La promozione del territorio è solo uno dei benefici portati dal cinema. Produzioni come Non c’è più religione generano, un importante indotto economico per operatori, fornitori, strutture ricettive. Diventa decisivo investire su ‘veicoli’ strategici, com’è l’industria cinematografica, perché consentono di dare ancora più visibilità alla nostra terra e, al contempo, muovono nuova economia.»

Il lungometraggio è stato scritto dallo stesso regista con Sandro Petraglia e Astutillo Smeriglia. È prodotto da Cattleya con Rai Cinema e sarà distribuito da 01 Distribution. Apulia Film Commission, che ha sostenuto il film, ha realizzato un video (5’30”) relativo alle riprese del film, con interventi di Bisio e Finocchiaro, del regista, del direttore della fotografia, Daniele Ciprì, del produttore delegato Arianna De Chiara, e di Matteo Gabriele dell’Ufficio Unesco.

Adriano Silvestri

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com