Sabato 4 Febbraio 2023

“Primavera d’autore” ancora un successo per il liceo Roncalli

3 0

Dopo il successo degli anni scorsi con le presenze a Manfredonia di autori come Dacia Maraini e Eva Cantarella, anche quest’anno il Liceo Roncalli ha riproposto il progetto “Primavera d’Autore”, iniziativa fortemente voluta dal Dirigente Scolastico, prof. Roberto Menga, e ben organizzato dalle docenti del Progetto Biblioteca.

Quest’anno, a partire dal 25 marzo, al cospetto del coinvolto e molto interessato pubblico, formati dagli alunni del Liceo di Manfredonia, sono stati chiamati sei autori che hanno presentato e discusso con i ragazzi sulle loro opere. Dopo l’esordio di Giancarlo Visitilli autore di “E la felicità, prof?”, Silvia Ortuso sette giorni dopo ha parlato di “Ho mangiato pane verde”; Domenico Di Iasio

attraverso “Dark Age” ai giovanissimi interlocutori ha chiesto “Siamo oggi al riparo dall’ideologia dello sterminio che ha attraversato in lungo e in largo e insanguinato l’intero arco del Novecento?” che è l’oggetto del suo libro. Michele Illiceto ha presentato “Padri, Madri e figli nella civiltà liquida” sulle difficoltà di creare legami autentici profondi e duraturi. Il 29 aprile il Michele Grittani, in un’affollata aula del Liceo Roncalli, ha illustrato la scelta della migrazione al contrario di “Alberto” il protagonista che decide lasciare la ricca Lombardia per approdare in Puglia.

Per chiudere la manifestazione è tornato a Manfredonia, al Cinema San Michele, il dott. Antonio D’Itollo, appassionato cultore della storia, apprezzato scrittore e autore di “La ragioni del presente”. Sul palco con l’autore e il Dirigente scolastico del Roncalli anche la dott.ssa Maria Aida Episcopo (Dirigente Ufficio Scolastico territoriale Foggia) e i proff. Valerio Bernardi e Mariateresa Santacroce che hanno illustrato il valore delle fonti storiche e tutta la bellezza del mondo antico e medievale.

Nell’incontro di sabato le studentesse e studenti del Roncalli, hanno dato vita ad uno spettacolo di note e parole, eseguendo brani musicali dal vivo con strumenti a fiato e interpretando passi famosissimi della letteratura medievale, creando un’atmosfera magica fra tutti i presenti.

Il successo della iniziativa è stato sottolineato dal dirigente scolastico, prof. Roberto Menga, che ha evidenziato che l’obiettivo più importante raggiunto dalla manifestazione è stato l’interesse dei ragazzi e la loro qualificata ed attiva partecipazione ai dibattiti suggeriti dati testi degli autori invitati.

 

Antonio Baldassarre

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Queste sono belle iniziative , anche se le autrici invitate negli scorsi anni erano di livello superiore rispetto a certi personaggi…locali.

    Cittadina 06/05/2017 12:23 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO