Mercoledì 17 Aprile 2024

La Coop “Santa Chiara” è il nuovo gestore della RSA “Stella Maris” di Manfredonia

2 0

Con la Determinazione Dirigenziale del 29.09.17 il dirigente dei Servizi Sociali del Comune di Manfredonia ha concesso alla “Società Cooperativa Sociale Santa Chiara” con Sede Legale e Amministrativa in Via Lago Salso, 3, l’autorizzazione al funzionamento della Residenza Sociale Assistenziale per Anziani “Stella Maris”, rivolta all’accoglienza di n. 78 anziani, con età superiore ai 64 anni. La suddetta Cooperativa, l’11 agosto’17, aveva inoltrato, attraverso il portale della Regione Puglia, domanda di autorizzazione al funzionamento della struttura “Stella Maris” in ottemperanza delle disposizioni del Regolamento Regionale 4/2007 e s.m.i. e della Legge regionale n. 19 del 10.07.2006. In seguito all’istruttoria operata dai Servizi Sociali e dall’Ufficio Tecnico comunale sulla documentazione prodotta e sopralluogo eseguito, ai sensi dell’art. 49, comma 1 della legge regionale 10 Luglio 2006, si concede la gestione della struttura alla Coop. Santa Chiara, legale rappresentante D’Ippolito Annamaria (coniuge del consigliere comunale del Mov. EST, La Torre Michele) in possesso dei requisiti amministrativi. A seguito dei tagli della spesa sanitaria determinati dal “piano di rientro” e recepito in Consiglio Comunale a giugno, il Servizio pubblico è in continuo affanno e necessita del privato sociale per rispondere alle incessanti richieste di “care” della popolazione in sofferenza. Ci auguriamo che le Istituzioni (Comune e Regione) che firmano le convenzioni/autorizzazioni negli appalti dei servizi socio-assistenziali controllino adeguatamente l’operato delle Cooperative sociali. In quell’adunanza del 7 giugno per l’approvazione del rendiconto di gestione e del “piano di rientro”, l’avv. La Torre era nettamente in dissenso con la maggioranza politica e disse in Consiglio Comunale: “è praticamente impossibile votare un bilancio come quello presentato dalla maggioranza, in quanto lesivo della dignità dei cittadini. A questo va aggiunto che non c’è limite all’arroganza di questo PD che, per anni, ha fatto le campagne elettorali parlando di un ‘buon governo’. Ora invece la realtà è emersa inesorabile”. Ci auguriamo che dalle parole si passi ai fatti, garantendo un efficace servizio socio-assistenziale alle persone anziane e con disabilità.

redazione

 

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com