Venerdì 5 Marzo 2021

Secondo derby consecutivo per la Free Time Manfredonia

0 0

Ancora impegnata in casa la Free Time Manfredonia nella sesta giornata di serie A2 di pallamano maschile.

Domenica, alle ore 18, al Palascaloria, sfiderà il Ginosa in un incontro da vincere a tutti i costi, per avvicinarsi ancor di più all’obiettivo principale della salvezza alla prima esperienza in un campionato di così alto livello quale l’A2.

Ma si sa l’appetito vien mangiando.

La Free Time deve, assolutamente, sfruttare il nuovo impegno casalingo contro il Ginosa, per consolidare il secondo posto in classifica, alle spalle del Città Sant’Angelo, ed approfittare, magari, di un passo falso dell’altra seconda, il Putignano, impegnato sul difficilissimo campo della Proger Teramo.

Il regolamento del girone D della A2 prevede, quest’anno, per le prime due classificate, alla fine della stagione regolare, la disputa dei playoff per l’accesso all’A1, la massima serie nazionale, per la terza, quarta e quinta in classifica la permanenza in A2 e, dalla sesta alla decima, la retrocessione in serie B.

Raggiunto l’obiettivo della salvezza, si potrà, eventualmente, pensare a traguardi più prestigiosi.

Massima attenzione dovranno, dunque, prestare i ragazzi di mister Tomaiuolo al Ginosa, già affrontata nello scorso campionato di serie B.

I tarantini, infatti, dopo aver dominato lo scorso campionato cadetto, hanno confermato l’organico, aggiungendo tre o quattro elementi di valore.

I migliori elementi in squadra sono i due portieri, entrambi molto forti, uno dei due, Leo Potone, acquistato dal Noci in A1, il terzino Andrea Martucci, capitano della squadra, e l’ala sinistra Sabatelli.

“La partita col Ginosa sarà molto difficile, ma noi vogliamo vincere a tutti i costi – ha detto il capitano, Michele Pio Cassa – Sono avversari che conosciamo molto bene. L’anno scorso, infatti, si sono classificati al primo posto nel nostro girone di serie B. Quest’anno sono rimasti gli stessi, con l’innesto di qualche elemento importante, soprattutto il portiere, che l’anno scorso giocava in A1. Sono una squadra molto forte in attacco, un po’ meno in difesa. Dalla prossima partita ci aspettiamo di eliminare i cali fisici, che ci hanno perseguitato e fatto rischiare in tutte le partite. Il campionato sta andando, finora, molto bene per noi. Siamo secondi in classifica, ma, per ora, non la guardiamo. Dobbiamo pensare ad una partita per volta, come ci ripete sempre il mister, e passo dopo passo andare avanti. Adesso la nostra attenzione è finalizzata solo a vincere domenica col Ginosa”.

Tutti al Palascaloria, dunque, domenica, alle 18, a sostenere i ragazzi della Free Time.

Ufficio Stampa Free Time Manfredonia

Redazione R.
Articolo presente in:
News · Pallamano · Sport

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO