Redditour Mov. 5 Stelle (Top Banner - 1280x110)
Venerdì 22 Marzo 2019
Manfredi Ricevimenti Wedding (728x90 - Super & News)

Gran galà del Carnevale 2018 (FOTO & VIDEO)

5 0

Si è svolto ieri, nella cornice del teatro Perotto dedicato a Lucio Dalla, il Gran Galà del Carnevale.

La serata è stata aperta da Osvaldo Fatone manfredoniano D.O.C., che ha allietato i presenti con alcuni brani classici eseguiti al pianoforte a coda.

Osvaldo Fatone si è diplomato con 110 e lode presso il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, in seguito ha vinto numerose borse di studio all’estero, ed è reduce da un quarto posto in un concorso internazionale a Lagny sur Marne in Francia.

La serata poi ha visto la proiezione di un video che ripercorreva i momenti più importanti della 65a edizione del Carnevale Dauno.

Matteo Perillo e Claudia Potenza, noto volto di molte serie tv, in particolare su Canale5 hanno condotto egregiamente la serata, l’attrice ha letto due poesie: “Girotondo del fannullone” di Diego Baleri e “Carnevale vecchio e pazzo” di Gabriele D’Annunzio.

I primi premiati della serata sono stati: Miriam Gentile, ingegnere edile, e Matteo Gentile per Coworking smart lab. A loro è andato il premio per la migliore startup del luogo.

La fascia di principessa del Carnevale Dauno è andata a Melissa Salvemini, che ha vinto un buono spesa presso la boutique di Barbara Riccardi di Manfredonia. È stato premiato anche Matteo Iaconeta in qualità di hair stylist che ha curato le acconciature delle aspiranti miss.

Nel seguito, sono state chiamate sul palco le referenti di tutti gli Istituti Comprensivi che hanno partecipato alla Sfilata delle Meraviglie nel Progetto Carnevale. Tutte le scuole sono state premiate da Claudia Potenza.

Così è stata la volta dei gruppi, rappresentati dai loro coordinatori; tra essi una new entry è stata rappresentata dal gruppo del Circolo Acli-il Bracciante di Zapponeta.

L’attrice Claudia Potenza accompagnata dalla chitarra di Matteo Grieco ha cantato “Quello che le donne non dicono” di Fiorella Mannoia.

Così è stato il momento degli istituti superiori, saliti sul parco con i loro coordinatori, tutti 18enni. Poi è salito sul palco Franco Rinaldi de I Forbicioni, che ha premiato i collaboratori all’edizione di questo Carnevale, tra i quali UISP, Paser, Matteo Nuzziello, Ciro Murgo per Dance All Folks e Matteo Borgia che ha realizzato ben venti fantocci di Ze Peppe, posti in giro per la città.

Nel seguito sono stati premiati i carri e conferiti i trofei.

Il premio Fair Play, al gruppo che più si è attenuto al Regolamento, è andato al Gruppo Acli di Zapponeta.

Il trofeo Social, per il numero più alto di like su Facebook, è andato al gruppo The Avengers de I South Street Movement.

Il premio Tinella Capurso per i migliori costumi è andato al gruppo The Circus di Anime del Sud.

Il premio Matteo Arena per la miglior coreografia è andato al gruppo Magicaboola.

Il Premio Tonino Catalano per la miglior musica è stato assegnato all’Associazione San Michele.

Il trofeo Golden Night per la miglior illuminazione al gruppo Magicaboola

Tra gli istituti superiori il vincitore è stato il Liceo Scientifico Galilei che ha scelto come tema Dracarys, ispirandosi alla serie tv “Il Trono di Spade”. Pari merito l’istituto tecnico commerciale Toniolo e l’istituto Roncalli al secondo posto.

La serata si è terminata con la classifica dei gruppi in concorso:

1° posto all’associazione Magicaboola col tema Giocando s’impara…anche a Carnevale

2° posto all’associazione XY con Sogno di vetro

3° posto all’associazione Anime del Sud con The Circus

4° posto all’Acli il Bracciante di Zapponeta che ha scelto come tema D&D e gli scacciapaure

5° posto all’associazione L’isola che non c’è

6° posto all’associazione San Michele col tema L’Antico Egitto

7° posto all’associazione South Street Movement col tema The Avengers

Michele Carpato

Foto di Lorenzo Pio Tagliamonte

 

Redazione M.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
Carnevale · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php