Lunedì 20 Maggio 2019
Posta La Via - Calderoso (728x90 Super Banner)

Aperta al pubblico la mostra d’arte collettiva presso il Luc di Manfredonia

9 2

L’arte continua ad esprimersi e a regalare momenti eccitanti a Manfredonia. Inaugurata ieri 4 maggio alle 18.00 presso il Luc (Laboratorio Urbano Culturale) la Mostra Collettiva di vari artisti contemporanei. La Mostra organizzata dalla Galleria d’Arte Il Novecento esporrà le opere dal 4 al 12 maggiotutti i giorni dalle 17.30 alle 21.00, compreso festivi. Le trenta opere esposte vedranno vari soggetti rappresentati, da paesaggi assolati a nudi artistici. La Mostra Collettiva presenterà molteplici artisti da Angelo Favaro, un pittore che Manfredonia ricorda con gioia nella Mostra Personale organizzata sempre dalla stessa Galleria d’Arte e conosciuto per le sue opere di rappresentazioni di scene all’aperto, dove in questa Mostra si rivela in una veste diversa con rappresentazioni di nudi, che ricordano il suo periodo trascorso nella scuola Libera di Nudo “Ettore Tito” all’accademia delle Belle Arti di Venezia.

Athos Faccincani, artista di enorme successo, in precedenza ospite di Manfredonia, dove con i suoi quadri ha regalato alla città una ventata di freschezza e luce.  Altro artista non meno importante Giuseppe Migneco, pittore di fama internazionale, nelle sue tele i colori forti e vivaci ricordano la sua Sicilia dai tratti violenti e netti, parlano della lotta umana e della speranza di libertà al di là della solitudine esistenziale. Aldo Parmigiani milanese di nascita, pittore del vero ma dal cuore antico, è considerato oggi tra i maggiori artisti dell’arte contemporanea. Di formazione classica, l’emozione per Parmigiani è sempre filtrata da un’innata aristocratica compostezza, una finezza e un senso della misura che rendono i suoi quadri eleganti e raffinati. L’arte non è solo olio su tela ma anche innovazione e modernità e di questo “Cartapietra” ha fatto il suo biglietto da visita. Nella mostra infatti verranno esposti anche i bassorilievi dell’azienda Cartapietra che nasce da un’idea, quella che un’artista possa diventare azienda proponendo opere sempre nuove e che abbiano un valore oltre il semplice fattore estetico. Cartapietra nasce in un piccolo studio-laboratorio dove due persone, Valeria Bonisoli e Raffaele Chiappini lavorano a questo ambizioso progetto che vede la realizzazione di ogni opera a partire dall’idea, realizzata e prodotta esclusivamente a mano in Italia. Ultimo ma non meno importante Giovan Francesco Gonzaga discendente da un ramo cadetto dei nobili di Gonzaga mantovani, uomo e artista dalle svariate sfumature. Le più importanti composizioni di questo artista delineano le dinamiche dei corpi in movimento, dove ogni raffigurazione rappresenta lo svolgimento compiuto di un evento. L’artista è molto conosciuto per la rappresentazione di quadri con cavalli in movimento che suscitano un senso di realtà. L’aspetto più rilevante che in pochi conoscono sono le stupende opere di paesaggi, nature morte e marine, realizzate sin dal 1945.

La Mostra organizzata dalla Galleria d’Arte Il Novecentoesporrà opere di artisti del ‘900 regalando alla città un momento di straordinaria condivisione artistica, d’altronde come affermava Pablo Picasso “La pittura è una professione da cieco: uno non dipinge ciò che vede, ma ciò che sente”

Redazione R.
Articolo presente in:
Eventi · ManfredoniaNewsTV · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php