Domenica 20 Settembre 2020

Coronavirus e gelate, Vincenzo Riontino: “Agricoltura in ginocchio. Stato di calamità e subito risorse”

2 2

In ginocchio l’agricoltura della Capitanata, e non solo. Una situazione drammatica per gli agricoltori. Non piove ormai da mesi, i giorni scorsi sono stati caldi ed ora drasticamente ci ritroviamo in pieno inverno con gelate tre- mende.

Anche i giorni di pioggia previsti per questa settimana non potranno risollevare una situazione ormai allo stremo, come se non bastasse già l’emergenza del Coronavirus.

La metà dei raccolti di grano è a serio rischio. Sul pomodoro da indu- stria avremo almeno il 30 % di produzione in meno. Il freddo potrebbe aver procurato seri danni agli asparagi. I raccolti giornalieri sono stati bloccati e si rivedranno forse tra due settimane.

 

Dunque, un’emergenza nell’emergenza. Non c’è più tempo da perdere. Va dichiarato lo stato di calamità per la nostra regione e occorrono subito risor- se importanti per il settore agricolo, con un rinvio dei pagamenti e un’anticipa- zione dei contributi Pac.

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *