Sabato 25 Maggio 2024

Teatro e musica dal vivo per i primi 3 appuntamenti di “Sarà l’Estate” a Manfredonia in due location suggestive

0 0

“L’Estate” con il Quartetto d’archi César Franck mercoledì 26 agosto.

“Odissea: ovvero l’importanza di chiamarsi Ulisse” con Giuseppe Ciciriello e Piero Santoro, giovedì 27 agosto.

“From San Francisco to Mississippi” con la Harlem Blues Band, venerdì 28 agosto.

Si apre all’insegna della musica il cartellone degli eventi estivi “Sarà l’Estate” – realizzato da Teatro Pubblico Pugliese e Regione Puglia, in collaborazione con Bottega degli Apocrifi e Gal DaunOfantino, con il patrocinio del Comune di Manfredonia – per ritrovarsi all’aperto in diversi luoghi della città dal 26 agosto al 12 settembre.

Il primo appuntamento è con il concerto della sera “L’Estate”, in programma mercoledì 26 agosto alle 21 nel Chiostro di Palazzo San Domenico, con il Quartetto d’archi César Franck composto dai maestri Matteo Calosci (violino primo), Niccolò Musmeci (violino secondo), Vincenzo Starace (viola) e Bruno Crinò (violoncello). “Questo ensemble possiede un’energia esplosiva, ma applicata con ragionato equilibrio a tutto il repertorio a cui si avvicinano. I singoli artisti sono dotati di eccellente e raffinata tecnica. Affrontano le partiture con serietà e meticolosità, discutendo ed elaborando la linea interpretativa, con la flessibilità che consente di adattare e cogliere appieno lo stile del compositore”, scrive di loro Sergej Bresler del Jerusalem Quartet.

L’eterna domanda è: perché? E per cosa? Questi straordinari musicisti partiranno da qui e ci regaleranno un grande respiro in musica, da Shostakovich a Beethoven, per attraversare quest’estate insolita coltivando emozioni e di bellezza.

Teatro e musica dal vivo per la seconda serata in programma giovedì 27 agosto alle 21 sempre nel Chiostro di Palazzo San Domenico, dove andrà in scena “Odissea: ovvero l’importanza di chiamarsi Ulisse” della Compagnia Carticù/IP produzioni impertinenti con Giuseppe Ciciriello (voce narrante) e Piero Santoro (fisarmonica).

Immaginate un Aedo e il suo inseparabile suonatore, che hanno appena finito di raccontare l’Iliade e ora continuano… con l’Odissea. Un duo che attraversa la Storia inseguendo le mille e mille storie che la attraversano. Odissea diventa così la storia di un nome, e quel nome diventa il destino di un uomo e di coloro che lo circondano.

“E dopo averlo accecato e lasciato dolorante in preda all’ira, quel figlio di un greco, gli aveva urlato: -Polifemo a chi ti chiederà chi è stato digli pure il mio nome. Sono Unisse, Odisseo.- Perché? Per vanità. Certo, forse o solo perché aveva sentito il bisogno di urlargli il suo nome, di Urlarlo forte, perché lui stesso si ricordasse chi era, che dopo nove anni a combattere la guerra di altri, dopo tutto quel sangue e quel tempo chi sei non lo sei più. Ulisse, Odisseo, Odussomai, l’odiato Ulisse…”. E di qui è che rinasce questo racconto.

Per tirare tardi alla sera arriva, venerdì 28 agosto alle 21 nella piazza della Terrazza sul mare (sul Lungomare Nazario Sauro, antistante Piazza Diomede), l’Harlem Blues Band col travolgente concerto “From San Francisco to Mississippi”, con Richard Blues (voce), Matteo Fioretti (chitarra), Jon Trip (organo), Francesco “draft” Bozza (piano), Daniele Del Gaudio (basso), Rocco Di Cosmo (batteria).

Nata nel 2009, la band sin dall’inizio si addentra tra i fumi blues del Chicago Style per poi coltivare parallelamente i ritmi e le melodie della frenetica e contagiosa musica Soul; partecipa nel 2012 al più importante festival Soul del mondo, il Porretta Soul Festival, confrontandosi con alcuni dei più grandi artisti della musica R&B e soul americana come Bar-Kays, Bo-keys, Otis Clay, John Gary Williams, David Hudson e Syl Johnson. Negli anni il gruppo ha condiviso il palco con artisti del calibro di James Thompson, Lisa Hunt, Sir Waldo Weathers, Scheol Dilu Miller, Jane Jeresa, Cheryl Nickerson, Nathaniel Peterson, Will Wilde.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero con prenotazione obbligatoria tramite piattaforma Eventbrite www.eventbrite.it.

Ai numeri della biglietteria del Teatro Comunale “Lucio Dalla” 0884/532829 e 335/244843 è disponibile assistenza per la prenotazione online.

Sarà necessario recarsi sul luogo dello spettacolo indossando la mascherina, che potrà essere rimossa una volta raggiunto il posto a sedere che garantirà il necessario distanziamento.

Per ragioni di sicurezza non sarà consentito l’accesso ai luoghi senza prenotazione o a spettacolo iniziato anche con prenotazione.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com