Sabato 16 Gennaio 2021

Vittorio Tricarico, dal teatro al romanzo

0 1

Conosciamo bene Vittorio Tricarico, per il suo impegno con il TeatroCinque, per le sue tante commedie di grande successo, per le sue rappresentazioni storiche su Re Manfredi e la storia della nostra città, e per le varie opere di narrativa locale. Stavolta, però, ci ha stupito come autore di un romanzo appena uscito per i tipi di Schena Editore, Nell’occhio del drone. La storia è ambientata a ai giorni nostri in una Manfredonia a cavallo tra la modernità e un certo gusto retrò, retaggio proveniente dai ricordi dell’autore. Un racconto a metà tra il giallo e il dramma, per fortuna a lieto fine e con tanto di preghiera alla Madonna di Siponto, in segno di speranza nel futuro. I capitoli in cui è diviso il libro sono intitolati con i nomi dei vari personaggi, ognuno dei quali ha una sua storia e un suo passato, quel passato che poi ci conduce ai nostri giorni e quindi a connetterci con tutti gli altri personaggi del racconto. In tutto questo spicca la voce del narratore che, come una presenza fuori campo, ogni tanto fa capolino introducendo l’uno o l’altro personaggio, o con commenti personali. Un romanzo intricato e con diversi spunti di riflessione, sui quali bisognerebbe soffermarsi e cercare di capire dove finisce la fantasia e comincia la realtà, da cui forse la dedica dell’autore ai suoi concittadini: “Siate i droni della nostra città”.

di Mariantonietta Di Sabato

Redazione R.
Articolo presente in:
Abbiamo letto per voi · News

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO