Domenica 5 Dicembre 2021

A proposito di tasse: Tari costo altissimo, servizio zero

4 0

Settembre 2021: arrivano le tanto attese bollette della TARI e “giustamente” come ogni anno, scordando le promesse, arrivano anche gli aumenti.

Che fine hanno fatto le promesse sui benefici economici di cui i cittadini avrebbero usufruito con la raccolta differenziata porta a porta? Boooooh!!!

Tornando alle bollette, ogni giorno si forma una coda interminabile di cittadini presso la società che gestisce i contributi della TARI, che oltre all’aumento hanno notato errori e orrori oltre al fatto che non sono state apportate le variazioni  regolarmente denunciate e protocollate.

Come mai tutti i giorni questa coda di persone che sperano di ottenere spiegazioni per i suddetti orrori ed eventuali rettifiche non finisce mai.

Nel momento in cui, sistemati e ordinati in fila indiana dall’esterno di piazza del Popolo fino al chiostro all’interno,  si riesce ad accedere all’ufficio tributi, riesci solo ad avere un appuntamento a distanza di 3 o 4 mesi (se sei fortunato).

Infatti il mio appuntamento è fissato a fine dicembre, altri a gennaio 2022!!!

Mi domando ancora: è possibile che, considerato l’altissimo numero di cittadini che reclamano, non sarebbe meglio rivedere il protocollo, annullare tutte le bollette ed emetterne altre con le dovute variazioni richieste?

Mi rendo conto che sarebbe impossibile perché tanti contribuenti soprattutto anziani, per il timore di multe hanno già pagato, e chi li rimborsa poi quelli?

Nessuno!

Però è chiaro che qualcuno non ha svolto il proprio dovere. Vogliamo parlare un attimo del costo della TARI a Manfredonia?

Esempio:

Provincia di Chieti, appartamento di mq 100 con box di mq 30,con 2 occupanti

Euro 109,00;

Manfredonia: appartamento di mq 140 con box di mq 25,  3 occupanti (in realtà gli occupanti sono 2)

Circa 600 euro

 

Da tenere presente che il servizio è uguale cioè porta a porta.

A Manfredonia il contribuente è costretto a comprare i sacchetti a proprie spese e fare attenzione a non sbagliare il tipo per non incorrere in contestazioni e sanzioni e oltretutto, in molte zone,  a pulire personalmente vicino alla propria abitazione visto che gli operatori ecologici  si vedono col binocolo o come si dice, ogni morte di Papa.

In provincia di Chieti il contribuente non compra i sacchetti perché vengono distribuiti  gratuitamente dalla società che fornisce il servizio ( anche di sacchetti di carta per la carta).

RABBIA DEL CITTADINO!!!!!!

Possibile che la nostra città, una delle più belle d’Italia, per  posizione geografica  e  storia sia in mano a questi incompetenti e delinquenti che hanno pure la sfacciataggine di ricandidarsi , se non personalmente, attraverso dei servi che da loro vengono mossi quali  marionette ?

PECCATO !!!!

Il caso non è mio, ma di un mio carissimo amico , che mi ha esposto il problema

an.lur

 

 

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO