Domenica 28 Novembre 2021

Da oggi fino al 15 gennaio la Puglia è zona gialla: cosa si può fare

0 0

A partire da oggi 11 gennaio la classificazione delle regioni avviene in base ai parametri epidemiologici: la Puglia è area gialla.

In zona gialla gli spostamenti in altri Comuni e in altre regioni (sempre gialle) non devono essere motivati. Rimane, invece, il cosiddetto coprifuoco dalle ore 22 alle ore 5, fascia oraria in cui gli spostamenti nel proprio Comune devono essere autodichiarati se per motivi di lavoro, salute e altre necessità. Inoltre i ristoranti e le altre attività di ristorazione, compresi bar, pasticcerie e gelaterie, sono aperti con possibilità di consumo all’interno dalle 5 alle 18. Dalle 5 alle 22 è consentita anche la vendita da asporto. La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.

Si può andare a mangiare una pizza con gli amici?

Ristoranti, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie sono aperti ma solo fino alle 18. Dopo quell’ora è consentita solo l’attività di asporto entro le 22 e il domicilio. Nei ristoranti o nei bar allo stesso tavolo non potranno essere sedute più di quattro persone che avranno l’obbligo di indossare la mascherina quando si muovono negli spazi comuni.

Quali sono gli altri motivi per i quali è possibile spostarsi da una regione gialla ad un’altra?

Solo motivi di lavoro, salute e necessità. E sempre per far ritorno alla propria residenza, domicilio o abitazione. In questi casi lo spostamento va giustificato con l’autocertificazione.

Si può comunque andare a trovare i propri figli se vivono con l’altro genitore separato in un’altra regione?

Si, è una delle ragioni per cui è sempre consentito spostarsi.

E’ possibile andare a visitare una mostra?

No. Certamente fino a venerdì tutti i siti culturali, musei, sale espositive, teatri, cinema restano chiusi. Nel nuovo Dpcm il governo sta valutando la riapertura dei musei.

Posso andare nella seconda casa?

Sì, senza nessuna giustificazione se questa si trova nella stessa regione. No se si trova in un’altra regione a meno che non sia necessario un intervento di manutenzione urgente.

I centri commerciali sono aperti?

Sì, tutti i negozi sono aperti regolarmente con le regole del contingentamento e degli accessi limitati. Su ogni porta dovrà essere affisso un cartello con il numero di persone che possono accedere contemporaneamente.

Graziano Sciannandrone

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO