Giovedì 4 Marzo 2021

Milano, Parigi e Barcellona hanno un territorio più piccolo di Manfredonia

3 0

La Puglia con i suoi 257 comuni conta poco più di 4 milioni di abitanti, con una media di oltre 15.000 abitanti per comune, il doppio rispetto alla media nazionale. I comuni italiani sono poco meno di 8.000 e di questi soltanto 257, appunto, sono pugliesi. Un aspetto, questo, che spiega il motivo per cui la Puglia sia considerata una regione ad alto accentramento urbano. Pochi piccoli comuni e tanti centri di grosse dimensioni che spesso, pur non essendo capoluoghi, risultano essere delle vere e proprie città. Un forte accentramento nei centri urbani ed un esiguo numero di comuni che ha portato molte città pugliesi a ritrovarsi con un’enorme superficie del territorio comunale. Tra i comuni italiani più vasti quelli pugliesi sono numerosissimi. Dopo Roma (con un superficie di 1287 kmq) si piazzano Ravenna e subito dopo Cerignola, che possiede un territorio comunale di 593,7 kmq. Dopo Cerignola, si trovano Foggia, Altamura, Andria, Gravina e Manfredonia. La nostra città è sesta in Puglia per estensione del territorio comunale e ventisettesima a livello nazionale. Con i suoi 354,54 kmq di superficie il comune sipontino risulta essere più vasto rispetto al territorio dell’intera provincia di Trieste e rispetto alla superficie comunale di metropoli come Milano, Napoli, Parigi, Barcellona e altre città, italiane e non. Un territorio vastissimo, ma anche molto complesso da gestire. Sì, perché, nonostante Manfredonia abbia un territorio così vasto, la città sorge alla periferia del suo stesso territorio comunale. La città garganica, infatti, occupa lo spazio dell’estremità settentrionale del suo territorio; ne deriva l’assurda geografia dei confini. Manfredonia, in sostanza, pur possedendo un enorme superficie, non confina con il comune del paese più vicino alla nostra città (Mattinata) ma confina con i comuni di Carapelle, Cerignola e Foggia. Uscendo da Manfredonia nord/via Gargano ci si trova quasi immediatamente nel territorio di Monte Sant’Angelo, di cui la vicinissima località Macchia è frazione. Ricade, invece, all’interno del comune di Manfredonia la ben più lontana frazione di Borgo Mezzanone, che da Manfredonia dista oltre 40 km. Una caratteristica del territorio sipontino, questa, che crea ed ha creato nel corso dei decenni passati non poche difficoltà nella gestione del territorio comunale. Negli ultimi anni non sono mancate riflessioni riguardo all’esigenza di rivedere i confini del vastissimo territorio di Manfredonia. E chissà cosa penserebbe Re Manfredi, forse per lui sarebbe già tanto se la città cominciasse ad uscire dall’atavica crisi nella quale è sprofondata.

Giovanni Gatta

Redazione R.
Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO