Giovedì 29 Luglio 2021

Re-Start: rifioriamo con lo sport per il benessere psico-fisico

0 0

Ogni giorno il bollettino della pandemia del Covid 19 sottolinea i dati nefasti che l’invisibile virus provoca. Altri dati negativi sono i disagi psichici che non vengono evidenziati e derivano dall’isolamento in cui viviamo, distanziandosi per non infettarsi. Gli studiosi del secolo scorso (Winnicott, Kohut, Suttie) affermavano “il bisogno innato di socialità” dell’individuo (neonato) per assicurarsi la sopravvivenza. Ciò è la centralità della natura umana. Grazie ai vaccini – ottenuti nell’arco di pochi mesi grazie all’evoluzione della scienza – potremo piano piano riallacciare le relazioni sociali “reali” e non solo quelle virtuali. E’ nella relazione che si forma l’individuo. Senza morirebbe nella solitudine più cupa. Un altro importante concetto è il “gioco” che introduce l’argomento discusso durante la diretta live nei Social, lo scorso 8 Aprile, dalla UISP – Comitato Territoriale di Manfredonia -con numerose associazioni sportive su come ripartire Durante la diretta molti “maestri-educatori” di danza, ballo, ginnastica artistica e delle varie espressioni sportive ed artisitche hanno sottolineato il legame/ magia che si crea quando i ginnasti “giocano” insieme in un vortice di esperienze/respiri/gestualità ed armonia che li unisce. E’ così che si apprende a stare nella società e ad affrontare la vita, i problemi e gli ostacoli che gli artisti imparano a superare durante le esibizioni e le gare agonistiche. Le associazioni UISP territoriali hanno anche raccontato le loro difficoltà nel riaprire a settembre 2020 pur rispettando le misure di sicurezza. Poi ad ottobre hanno dovuto chiudere nuovamente. I due periodi-annualità dei corsi sono svaniti nel nulla, ripagati con qualche indennizzo che non copre le spese sostenute e soprattutto il tempo perso dai ragazzi/allievi. Non è possibile praticare uno sport dietro lo schermo freddo di un PC. I maestri sostengono in coro “il legame empatico è fondamentale nella relazione tra gli sportivi che nasce quando si sta insieme”. Interviene nella diretta la psicologa Emiliana Santodirocco: “Nella relazione virtuale il legame è immaginato, costruito dietro i filtri di maschere e può essere ingannevole perché non è reale”. Lo studioso Suttie affermava che senza la reciprocità, lo sviluppo del Sè e della socialità è compromesso ed emerge la patologia psichica. Le cause provocate dall’isolamento, dalle lezioni scolastiche prevalentemente in DAD, dalle pseudo relazioni virtuali sono state analizzate anche dal Presidente Uisp Nazionale Tiziano Pesce, dal Presidente Uisp Puglia Antonio Adamo, da Antonietta D’Anzeris, Consigliera Nazionale UISP, da Orazio Falcone, Presidente Comitato territoriale UISP di Manfredonia e da Simona Dado, Progettista UISP. Il loro auspicio ed anche il nostro è quello di far rifiorire la passione per lo sport, riaccendendo in questa primavera la gioia di fare sport tutti insieme in sicurezza. Gli impianti e i campi sportivi, le palestre, le piscine, le sale sono pronte da tempo. Aspettano con ardore il re-START del governo nazionale per poter riaprire per il bene psico-fisico di tutti.

Grazia Amoruso

Articolo presente in:
Eventi · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO