Lunedì 27 Settembre 2021

Festa del pescatore 2021

1 2

L’evento pubblico in programma a Manfredonia per il giorno 7 Agosto 2021 è alla sua quinta edizione ed è dedicato al mestiere della pesca che caratterizza la città di sipontina ed ai suoi protagonisti.

L’idea nasce dalla volontà di voler ridare lustro ad un’arte che negli ultimi decenni è andata via via scomparendo, sovrastata dall’inevitabile mutamento della società e dalle disparate contingenze intervenute nel corso del tempo.

Ma in definitiva i veri destinatari della Festa del pescatore sono i cittadini della comunità sipontina, in particolar modo però si farà riferimento a quanti hanno dedicato la propria esistenza all’attività della pesca e al mare in generale. Ovviamente la dedica non rende la manifestazione esclusiva e la cerimonia vedrà coinvolti tutti coloro che vorranno prenderne parte, essendo ovviamente franca da qualsiasi contributo economico.

E’ fondamentale sottolineare come in circostanze simili la città di Manfredonia, teatro dell’evento, diventi punto di raccolta per tutto il territorio attiguo ed i paesi limitrofi. L’avvenimento diviene occasione per far avvicinare le nuove generazioni a quell’antico mestiere, che per secoli ha sostenuto l’economia di un’intera zona costiera, e per trascorrere momenti di sano divertimento dopo tanti mesi di forzata chiusura ed isolamento, dando contemporaneamente l’opportunità a talenti locali, ma non solo, di esibirsi e dare dimostrazione delle proprie abilità.
La serata, presentata dai talentuosi artisti foggiani Armando&Vito (di TeleFoggia), si svolgerà nello spiazzale antistante la chiesa di Sant’Andrea, nei pressi del porto turistico e avrà inizio alle ore 20.30.

Intervallati dai vari interventi degli ospiti, si esibiranno i seguenti artisti della canzone italiana e neomelodica: Ivana Stella, Salvatore Esposto, Matteo Fiore, Enzo Pinelli, Matteo Pinto, Alex Stino.
Assieme al Presidente dell’associazione AVS Sant’Orsola, Salvatore Mazzamurro, ci saranno altre personalità politiche locali. Ci sarà dunque la possibilità di presentare le varie attività svolte dall’associazione durante l’anno trascorso, accennare a criticità da considerare nelle apposite sedi, esporre i progetti in programma e i propositi sociali ai quali mira l’associazione.
Notevole è la rilevanza sociale, come dimostrano gli esempi avuti negli anni scorsi, che un’aggregazione di tale maniera riesce a raggiungere, divenendo fulcro di divulgazione culturale e motivo di riflessione intergenerazionale: in un contesto di valorizzazione territoriale, all’insegna del sano divertimento, assume concretezza un progetto di carattere artistico-ricreativo con una profonda componente di sociale e solidale. Un motivo in più per intervenire numerosi, sempre rispettosi delle regole in vigore in materia di sicurezza Covid.

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO