Martedì 26 Ottobre 2021

Il programma del 9 e 10 ottobre 2021 a Mònde – Festa del Cinema sui Cammin

0 0

Matinée con le scuole, performance, masterclass, cammini e proiezioni sul tema “Custodire l’immateriale”. A Monte Sant’Angelo, sul Gargano.

Tanti appuntamenti nel weekend a Monte Sant’Angelo per la 4^ edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” che ruota sul tema “Custodire l’immateriale”. Sabato 9 e domenica 10 ottobre sono in programma due cammini, una performance teatrale, un matinée, quattro proiezioni, una masterclass, un concerto e un cookin dj set. Ad accomunare tutti i momenti sarà la volontà di riflettere sull’importanza del patrimonio culturale immateriale nel quale confluiscono la nostra identità, le nostre radici, la nostra memoria, e che si rivela fondamentale per il mantenimento della diversità culturale quale forma di resistenza contro la globalizzazione.

A Mònde è possibile scoprire identità, radici e memoria anche ripercorrendo le antiche vie di pellegrini e crociati, seguendo le tracce della millenaria presenza dell’uomo o immergendosi nella natura selvaggia del territorio garganico. Per questo la giornata di sabato 9 ottobre si aprirà con uno dei due cammini – organizzati in collaborazione con l’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena – che percorre il sentiero della Madonna degli Angeli, molto battuto dai pellegrini in quanto costituisce il tratto finale della Via Francigena prima di arrivare alla meta spirituale della cosiddetta Via dell’Angelo e, quindi, alla Basilica di San Michele Arcangelo. Durante il cammino, accompagnati dall’archeologo Giuseppe Rignanese, si ammirerà un magnifico panorama che abbraccia l’intero golfo di Manfredonia. Una volta arrivati nei pressi della chiesetta, i partecipanti saranno coinvolti nella performance Le voci delle piante – Passeggiata teatrale sui miti delle piante e degli alberi”. Una herbaria guiderà i presenti nel riconoscimento di alcune piante officinali e dei loro usi antichi e moderni, mentre le attrici Irene Boncompagni e Sarah Paroletti racconteranno la storia mitologica di questi alberi e piante: uno spettacolo per restituire ai “semplici” la loro dimensione narrativa, con un momento “meditativo” in chiusura. La voce narrante sarà di Valentina Petrioli, i testi – liberamente tratti dalle “Metamorfosi” di Ovidio e da studi sulla cultura popolare – sono firmati da Silvia Pietrovanni.

“Mònde” riserva uno spazio ai più giovani con i matinée. Sabato 9 ottobre alle ore 9 l’Auditorium “Peppino Principe” ospiterà la lezione di cinema “Educare al Cortometraggio – Viaggio nel mondo del cinema breve” a cura del regista David di Donatello Giulio Mastromauro. Gli studenti delle ultime classi degli Istituti Superiori scopriranno come nascono le storie brevi, il non semplice percorso che porta alla loro realizzazione e, infine, i principali canali di diffusione.

Alle 16.30 c/o la Sala Conferenze della Biblioteca “C. Angelillis”, studenti e professionisti potranno prendere parte alla masterclass – a cura del responsabile commerciale di Archivio Storico Luce Cinecittà Cristiano Migliorelli e con l’intervento della professoressa dell’Università di Foggia Francesca Scionti – sul tema “La valorizzazione del patrimonio audiovisivo d’archivio nel documentario – Il modello Archivio Storico Luce: ricerca, accesso e acquisizione del materiale di repertorio“. L’appuntamento nasce dalla collaborazione tra “Mònde” e l’Archivio Storico Istituto Luce Cinecittà (attiva sin dalla prima edizione), e dal patrocinio concesso quest’anno alla manifestazione dall’Università degli Studi di Foggia.

Seguirà, alle ore 18 nell’Auditorium “Peppino Principe”, la proiezione in anteprima regionale di “Telling my son’s land”, il film documentario che racconta l’esperienza di una giornalista di guerra, di una madre e di un paese (la Libia) dilaniato da dieci anni di guerra civile. Dopo la proiezione ci sarà un momento di dibattito con la protagonista Nancy Porsia e con i registi Ilaria Jovine Roberto Mariotti.

Alle 20.30 è prevista la proiezione in anteprima nazionale della prima puntata di “3 Caminos”, la nuova serie diretta da Norberto López Amado e Iñaki Mercero, prodotta da Amazon Prime Video (per la produzione esecutiva di Ficcion Producciones) e dedicata al Cammino di Santiago di Compostela. La serie, composta da otto episodi, racconta la storia di cinque amici di diverse nazionalità uniti dal Camino de Santiago. Dopo la proiezione interverranno il regista Norberto López Amado e il protagonista italiano Andrea Bosca (che nella serie interpreta Luca).

La giornata di sabato si chiuderà, alle 22.30 nell’Auditorium “Peppino Principe”, con “Cesare Dell’Anna-Quartetto Immateriale”, un concerto con il Maestro Dell’Anna alla tromba, Ekland Hasa al piano, Gino Semeraro alla chitarra accompagnati dalla voce del senegalese Talla Ndiaye, cantante con il quale Cesare Dell’Anna ha prodotto il suo ultimo album “Seme”.

Anche la giornata di domenica 10 ottobre si aprirà con un cammino, questa volta alla scoperta de “I Giganti” della Foresta Umbra nel Parco Nazionale del Gargano accompagnati da Francesco Colletta, guida naturalistica. Si potrà scegliere se percorrere il sentiero a piedi o, grazie alla disponibilità di MooVeng, in mountain-bike. A conclusione del cammino, alle 13 c/o “Elda Hotel” in Foresta Umbra ci sarà Donpasta con “Food Sound System”, uno spettacolo di cucina, musica dal vivo, teatro e video. Una performance multimediale in cui ci si lascia andare all’emozione del cibo, ai suoi profumi e colori, alle sue forme e ai suoi aromi. Il dj set è speziato di sonorità del mondo intero, tra il funk, il reggae, il Sud America e la Londra meticcia.

Nel pomeriggio, a partire dalle 18, riprendono le proiezioni nell’Auditorium “Peppino Principe” con l’anteprima regionale di “Transumanze” – prodotto da Ginko Film – che narra la grande migrazione dei pastori sardi nella Toscana degli anni ’60. Ad introdurre il film sarà il regista Andrea Mura.

Alle 20.00 è in programma “Naviganti”, una storia di artisti disperati, squattrinati, fragili e con un evidente senso di inutilità, che provano a farcela. Il film, che si avvale della voce narrante di Fabrizio Gifuni, è prodotto da Apulia Film Commission e Fondazione Con il Sud nell’ambito del progetto “Social Film Production Con il Sud”. Dopo la proiezione ci sarà un dibattito con il regista Daniele De Michele aka Donpasta.

A moderare tutti gli incontri sarà il giornalista Felice Sblendorio, insieme al direttore artistico Luciano Toriello.

Tutti gli eventi sono gratuiti con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite.

Le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle regole per la sicurezza in materia di contenimento del Covid 19. Per accedere agli incontri sarà obbligatorio indossare la mascherina ed esibire il certificato verde (Green Pass) o certificato di tampone negativo eseguito entro le 48 ore. Eventuali controlli sul documento d’identità potranno essere effettuati da parte del personale addetto.

“Mònde-Festa del Cinema sui Cammini” è un’iniziativa di Apulia Film Commission e Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e Turismo, a valere su risorse di bilancio autonomo della Fondazione AFC e risorse regionali POC 2007/2013 e del Piano straordinario “Custodiamo la Cultura in Puglia 2021“, prodotta nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network 2021, con il contributo del Parco Nazionale del Gargano e del Comune di Monte Sant’Angelo. Soggetto ideatore e organizzatore della manifestazione, per la Direzione artistica di Luciano Toriello, è MAD – Memorie Audiovisive della Daunia. Con il patrocinio di Università degli Studi di Foggia. Si ringrazia l’Archivio Storico Istituto Luce-Cinecittà. L’evento è realizzato in collaborazione con: “Monte Sant’Angelo Francigena”, “MooVeng”, “Colibrì”.

Tutti gli aggiornamenti e le info sulle precedenti edizioni su http://www.mondefest.it/.

Facebook | Instagram

#MòndeFCC #Mònde2021 #ApuliaCinefestivalNetwork #ApuliaFilmCommission #LaCittàdeidueSitiUnesco

Articolo presente in:
Capitanata · Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO