Lunedì 6 Dicembre 2021

Gianni Rotice non ci sta all’abolizione dei play off del campionato di Eccellenza

2 5

E’ chiara e netta la presa di posizione del Presidente del Manfredonia Calcio 1932, Ing. Gianni Rotice, in riferimento alla pubblicazione del comunicato ufficiale n. 46 del 21 ottobre 2021 del Comitato Regionale Puglia FIGC/LND con il quale, di fatto, vengono aboliti i play off del Campionato di Eccellenza, consentendo solo alle prime classificate dei due gironi di disputare una finale in campo neutro, con in palio la promozione diretta in Serie D.

Una decisione che – secondo il Presidente del Manfredonia Calcio, attuale candidato alla carica di sindaco della città – va contro le stesse regole del buon senso. Regole che dovrebbero essere stabilite prima dell’inizio del Campionato – al fine di permettere alle società di investire le proprie risorse per organizzare al meglio il torneo e le stesse ambizioni finali.
Invece, il Comitato Puglia della LND ha preso la decisione un mese dopo l’inizio delle gare ufficiali, procurando un chiaro danno alle società calcistiche già falcidiate in termini economici dall’emergenza COVID.

Ma, il Presidente Gianni Rotice va oltre e si sofferma sull’enorme lasso di tempo che dovrà intercorrere tra la fine del campionato, a marzo 2022, e la fine di maggio, cioè due mesi dopo, in occasione del cui periodo si disputeranno i play off nazionali tra le perdenti delle sfide dirette e, soprattutto, quanti e quali dovranno essere i sacrifici delle società per mantenere in favore degli organici la forma migliore.

Gianni Rotice nella sua missiva riferisce e conferma che, differentemente dal Comitato pugliese, in altre regioni, comprese Basilicata e Campania, i play off d’Eccellenza si disputeranno regolarmente, come previsto dal Comunicato ufficiale n. 1 della Lega Nazionale Dilettanti diramato il 1° luglio 2021 che, invece, è stato completamente ignorato dal direttivo pugliese.
E quello che più si teme – ribatte ancora Gianni Rotice – che dal mese di gennaio 2022 molti organici, calcolando l’impossibilità di raggiungere obiettivi, potrebbero essere smantellati per finalità di risparmio economico, con un campionato che risulterà completamente falsato.

Per questi motivi, il Presidente del Manfredonia Calcio, Gianni Rotice chiede ufficialmente la revisione della decisione di non far disputare i play off d’Eccellenza, considerandola assurda e insensata.

Vedremo, a questo punto, cosa accadrà e quali saranno gli esiti di questo esposto e, soprattutto, quante saranno le società calcistiche di Eccellenza pugliese che lo condivideranno. E’ ovvio sperare che, se son rose fioriranno.

Vincenzo Di Staso

Articolo presente in:
Comunicati · Manfredonia calcio · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO