Martedì 17 Maggio 2022

Sistema immunitario: come rafforzarlo? Consigli e uso di integratori

0 0

Debolezza, febbre, tosse, mal di gola, congestione nasale e brividi: quando l’influenza colpisce, il nostro organismo è sottoposto ad un attacco su diversi fronti. Infatti, l’influenza è un nemico molto insidioso, arriva da microrganismi che tendono continuamente a mutare, di natura batterica o virale, favoriti dall’arrivo del freddo e dalle temperature basse.

Il buon funzionamento delle nostre difese immunitarie è di fondamentale importanza per il mantenimento del benessere dell’intero organismo, e per evitare influenze contagiose. Talvolta, però, il nostro sistema immunitario potrebbe trovarsi in difficoltà e non riuscire a svolgere appieno le sue funzioni protettive. Rafforzare le difese immunitarie è un bisogno a cui provvedere quando fattori come lo stress, certe patologie, l’uso smodato di antibiotici, il freddo, il cambio di stagione, l’alimentazione impropria, l’inadeguato riposo notturno ecc. le compromettono o le indeboliscono. Il modo migliore e più efficace è adottare uno stile di vita sano, che comporta una dieta ricca di frutta e verdura, l’esercizio fisico regolare, non fumare, non eccedere nell’uso di sostanze alcoliche, mantenere sotto controllo il peso corporeo e la pressione arteriosa, dormire almeno 7-8 ore per notte, e osservare scrupolosamente le norme di corretta igiene personale.

Quando l’abbassamento delle difese immunitarie non è generato da patologie o malattie particolari, ricorrere a integratori naturali che supportano il sistema immunitario può risultare molto utile, in particolare nei cambi di stagione o nei momenti di grande stress. Il consiglio generale, però, è quello di chiedere il consiglio del proprio medico curante e di verificare lo stato di salute generale. Questo approccio va tenuto in maggiore considerazione se ci si trova in una condizione particolare come la gravidanza, l’allattamento o durante l’assunzione continuativa di farmaci.

Ma quali sono gli integratori migliori per il rafforzamento delle difese immunitarie? Gli antiossidanti innanzitutto: il loro compito è soprattutto quello di distruggere i radicali liberi, che risultano essere dannosi per l’organismo. All’interno degli integratori quindi sono presenti specifici antiossidanti come le vitamine C ed E, il selenio ed altri micronutrienti. Poi ancora Vitamine e Minerali. Non solo C ed E, ma anche tante altre vitamine sono utili per mantenere alti i livelli d’efficacia del sistema immunitario. Tra queste infatti, rientrano tutte quelle vitamine in grado di sviluppare le cellule immunitarie, come vitamina A, vitamina D, vitamina B6 e vitamina B12. Anche zinco e ferro svolgono un compito molto importante a tale scopo. Infine Omega-3 – EPA e DHA. Si tratta di acidi grassi aventi forte funzione antiinfiammatoria, che fungono quindi da immunoregolatori, trattando in maniera efficace patologie autoimmuni e infiammazioni.

Articolo presente in:
Dal Mondo

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO