Venerdì 20 Maggio 2022

Parcheggi a pagamento a Manfredonia

5 16

Partirà a giugno la gestione dei parcheggi pubblici a pagamento nel comune di Manfredonia, servizio affidato alla società Publiparking srl di Roma lo scorso 24 agosto 2021 a seguito di esperimento della procedura di gara aperta con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Nell’ottobre 2019 la Giunta Comunale ha individuato ed istituito le aree urbane da destinare a parcheggio pubblico a pagamento e nello stesso mese il consiglio comunale approvò il regolamento in materia di parcheggi demandando all’ufficio tecnico tutti gli atti per giungere all’affidamento in concessione del servizio in discussione negli ambienti dell’amministrazione comunale dal lontano 2016. Sono pochi i comuni in Italia non ancora attrezzati con questo servizio che ha la doppia finalità di remunerare le casse comunali, per consentire alla politica di organizzare i servizi di pubblica utilità, urbanistici e di viabilità ma soprattutto mitigare la gestione delle auto utilizzate troppo spesso anche per futili spostamenti, favorendo ed incentivando il trasporto sostenibile, con bici e mezzi ecologici. Sono trascorsi due anni dall’istituzione delle aree di sosta dalla delibera di Giunta del 2019 e con l’insediamento della nuova amministrazione comunale e l’avvio dei lavori d’inizio anno di tracciamento delle strisce delle aree di sosta e l’istallazione delle colonnine, a carico della ditta concessionaria, la popolazione ha iniziato a borbottare contro quest’ulteriore servizio pubblico a pagamento. In sede di confronti formali intercorsi tra la Publiparking e l’Amministrazione comunale si è cercato di mitigare l’originario tariffario previsto nel capitolato del bando di gara. Sarà possibile sottoscrivere un abbonamento standard mensile da utilizzare in tutte le strade e le piazze in cui è prevista la sosta a pagamento ed un abbonamento agevolato riservato a chi risiede o lavora nei pressi delle aree di parcheggio. Agevolazioni sono state previste anche nelle aree mercato, ospedale e cimitero, riducendo la tariffa indipendentemente dalla modalità di pagamento contanti o con carta. Sarà prevista la possibilità di fruire di un periodo di tolleranza di 15 minuti decorrenti dal momento del posteggio del veicolo, periodo che sarà attestato tramite l’esposizione del disco orario o tramite altra indicazione cartacea da esporre in modo visibile sul cruscotto. Ci sarà anche la possibilità di fare delle soste brevi di 25 minuti a pagamento ridotto che con i 15 minuti di tolleranza previsti arrivano a 40/45 minuti. Prevista l’assunzione di dodici persone (ausiliari del traffico), a carico del concessionario, personale già individuato e che si occuperà di accertare e vigilare sul rispetto delle norme previste per i parcheggi. Ora occorrerà iniziare a pianificare una strategia di parcheggi pubblici.

di Raffaele di Sabato

Articolo presente in:
News

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

     

    MANFREDONIA VIDEO