Venerdì 19 Agosto 2022

Conclusa con successo la XV edizione di Corto e cultura Film festival nelle mura di Manfredonia

0 0

E’ stata una bellissima serata il gran gala delle premiazioni dei corti e delle sceneggiature di Corto e Cultura Film Festival nelle mura di Manfredonia. Un successo di pubblico e di apprezzamenti da parte di chi ha compreso la finalità di questo importante festival tutto manfredoniano. La serata è stata organizzata nell’ambito del “Progetto Un’Impresa per A.M.I.C.A.” per “Cantieri Innovativi di Antimafia Sociale”: educazione alla cittadinanza attiva e al miglioramento del tessuto urbano, grazie al contributo ottenuto attraverso il patrocinio del Presidente del Consiglio Regionale della Puglia e al contributo dell’on. Antonio Tasso. Senza dimenticare i numerosi sponsor che sostengono la manifestazione e l’associazione ARS Manfredonia che hanno collaborato alla buona  riuscita dell’evento.

Anna Rita Caracciolo anche quest’anno ha messo a segno un altro successo. La serata si è aperta con la presentazione del cast del film “Lo scarparo” al quale Anna Rita Caracciolo e suo figlio Matteo Conoscitore stanno lavorando ormai da qualche mese. Un film interamente realizzato a Manfredonia che racconta la storia del papà della stessa Caracciolo. Erano presenti all’evento il sindaco di Manfredonia, Gianni Rotice, il consigliere regionale Giandiego Gatta e l’onorevole Antonio Tasso. La serata è stata allietata dalle esibizioni di Pasquale De Nittis, con una performance ispirata a Michael Jackson, e le esibizioni canore delle giovanissime  Giorgia Fatone e Melissa Cinque, due talenti, quest’ultime, che fanno attivamente parte del Progetto “Un’Impresa per A.M.I.C.A.”. Un ringraziamento anche alla Prioletti Dance Academy e a Mary Fabrizio che ha presentato la prima serata.

Quest’anno il Festival Corto e Cultura nelle mura di Manfredonia si avvalso del gemellaggio con l’Accademia Vesuviana del Teatro e Cinema e con il Festival Internazionale della Cinematografia Sociale “Tulipani di Seta Nera” di Roma.

I premi, che consistevano nelle opere di Riccardo Armature Medioevali e di  Angela Quitadamo delle Ceramiche Angelo Kantharos, sono stati così assegnati:

  • Premio “Miglior attore del territorio” all’attore Umberto Contini protagonista del corto “TITO” regia di Laura Longo.
  • Premio “Miglior fotografia” al corto “IL CUSTODE E IL FANTASMA” regia di Cristian Filippi.
  • Premio Menzione Speciale al film “CRIMINALI SI DIVENTA” regia di Luca Trovellesi Cesana.
  • Premio miglior corto “La donna, la violenza e la vita”  al corto BURNT” del regista spagnolo Andres Seara.
  • Premio LEGALITA’ all’attore  Gianni Sallustro protagonista del cortometraggio “LA BARBA” con la regia di Daniele Ciniglio.
  • Premio MENZIONE SPECIALE al corto “INSIEME” del regista Lorenzo Sepalone.
  • Premio CORTOMETRAGGIO PER IL SOCIALE al film “GESU’ IN FERIE…TANTO IMMAGINARE NON COSTA NIENTE” del regista Michele Bia.
  • Premio MIGLIOR ATTORE a Giovanni Storti per il corto “IL GRANDE MELIES ” della regista Beatrice Campagna.
  • Premio MIGLIOR REGIA al regista Valerio Mattioli  e Premio ALLA CARRIERA all’attore Roberto Stocchi per il corto “I BASTARDI DI NORTHVILLE”.
  • Premio MIGLIOR FILM e Premio VINCENZO CARACCIOLO
    al corto “NOTTE DI MARZO” del regista Gianni Aureli e la coproduttrice e sceneggiatrice  Gaia Moretti.

Premi alle sceneggiature:

  • Premio Prima Classificata alla sceneggiatura “VOLEVO SOLO CORRERE” Giorgia Monguzzi e Milena Fersini.
  • Premio Seconda Classificata alla sceneggiatura “MERCY” di Laura Calderini.
  • Premio Terza Classificata alla sceneggiatura ” EFFETTO DOMINO” scritta da Giorgia Monguzzi e Milena Fersini.
All’anno prossimo per un’edizione ancora più ricca ed entusiasmante!
Mariantonietta Di Sabato

 

Articolo presente in:
News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO