Giovedì 22 Febbraio 2024

Campo sportivo San Carlo, ostaggio del degrado

0 0
I residenti di via Giotto e viale Caravaggio, non sapendo più a chi rivolgersi, chiedono l’intervento delle Guardie Ambientali Italiane per un sopralluogo nel campetto san Carlo, adiacente la chiesa, per i rifiuti abbandonati e maleodoranti, nei pressi delle proprie abitazioni.
Normalità, è tutto quello che chiedono i residenti della zona del campo sportivo San Carlo, lamentando uno stato di abbandono ed incuria in cui versa la zona.
“Ci chiedono di fare la differenziata per aiutare l’ambiente – commentano – e poi, pur pagando i tributi al Comune, ci troviamo a vivere in un indecoroso e lurido ambiente che tra abbandono di rifiuti, erbacce ed incuria dovuta alla mancata pulizia proliferano blatte e ratti anche di grosse dimensioni”.
Alessandro Manzella responsabile delle Guardie Ambientali Italiane, lancia un appello all’amministrazione affinchè si ripristini una situazione di normalità.
Alessandro Manzella
Resp.le Guardie Ambientali Italiane.
Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *