Le Querce di mamre (top strip 1280x60)
Gelsomino Home Collection (dal 23 Ott) - 728x90

Al via l’organizzazione del Carnevale di Manfredonia 2017: l’Agenzia del Turismo chiama a sé le maestranze dell’evento

0 0

Entro il 20 ottobre 2016 la presentazione delle manifestazioni d’interesse per la partecipazione alla kermesse

 

 

Quando mancano 88 giorni alla fine dell’anno e 145 giorni, ovvero 20 settimane, alla prima gran parata dei gruppi mascherati e dei carri allegorici, a Manfredonia è già tempo di Carnevale.

L’organizzazione dell’Agenzia del Turismo, coordinata da Saverio Mazzone, dopo gli ottimi riscontri della Festa della Madonna 2016, è già pronta per organizzare una nuova e più completa edizione del Carnevale di Manfredonia, ricca di novità, tradizioni da riscoprire e rivalutare, grandi ospiti e pittoresche e colorate parate.

Dopo i primi incontri con le maestranze locali e le varie anime pulsanti dell’evento, per l’Agenzia del Turismo comincia ufficialmente l’organizzazione dell’edizione 2017, con una call aperta a chi intenda manifestare interesse alla partecipazione agli eventi della prossima edizione del Carnevale.

Per l’adesione, che dovrà pervenire all’Agenzia del Turismo per la Promozione del Territorio SCRL, presso la propria sede (Piazza della Libertà n.1, Manfredonia) o ai propri indirizzi mail (turismomanfredonia@pec.it o info@visitmanfredonia.it), entro le ore 12.00 del giorno 20 ottobre 2016, dovrà essere presentata un’apposita domanda secondo quanto previsto dall’All. 1 dell’avviso. Alla manifestazione potranno partecipare Enti, Istituti scolastici, Associazioni e Società legalmente costituite.

Questo primo passaggio, inedito per il Carnevale di Manfredonia, sarà utile per garantire ed assicurare a tutti i protagonisti del Carnevale un’organizzazione più precisa e puntuale e tempi meno celeri ed affrettati per la realizzazione delle creazioni dei gruppi mascherati e dei carri allegorici da proporre durante le parate.

Il lancio della 64^ edizione del Carnevale di Manfredonia giunge a pochi giorni dalla riunione di Viareggio, alla Cittadella del Carnevale, nella quale si è svolta l’Assemblea di Carnevalia, organismo che ha tra i suoi obiettivi prioritari la valorizzazione e lo sviluppo del Carnevale e il riconoscimento del suo ruolo quale motore di sviluppo del turismo, della cultura, delle tradizioni e delle economie locali.

All’assemblea dell’Associazione “Carnevalia”, tavolo permanente di confronto e rete di scambi tra gli organizzatori di manifestazioni carnevalesche e della tradizione popolare, ha preso parte anche Manfredonia, uno dei Soci fondatori. All’ultima assemblea erano presenti i Carnevali di Viareggio, Venezia, Manfredonia, Santhià, Cantù, Ivrea, Foiano della Chiana, Striano, San Giovanni Valdarno, Fano, Acireale, Sciacca, Avola,  Treviso e Gambettola.

“Per Manfredonia – dichiara l’Amministratore Saverio Mazzone – si tratta di un ulteriore passo in avanti verso la consacrazione della kermesse da evento puramente folkloristico a chance di sviluppo economico e turistico di respiro nazionale. Una prospettiva concreta, importante, che ha bisogno del coinvolgimento attivo di imprenditori ed operatori locali, per fa sì che il Carnevale di Manfredonia possa confermarsi tra gli eventi “destagionalizzati” con maggiore appeal del Sud Italia”. 

Per informazioni: www.carnevalemanfredonia.com.

CLICCA E SCARICA IL MODULO

Ufficio Stampa e Comunicazione Manfredonia Turismo – Agenzia di Promozione.

Redazione G.

Potrebbero interessarti anche...

Articolo presente in:
Carnevale · News

Commenti

  • Il carnevale non si dovrebbe fare come potresta contro iL mostro di San Spiriticchio!!




    0



    0
    No gpl 05 ottobre 2016 alle 09:12 Rispondi
  • via al paese dei balocchi, si mangia e si beve, nn si sà da dove viene, è vaiiiiiiiiiii




    0



    0
    gino 05 ottobre 2016 alle 06:49 Rispondi
  • Sarà l’ennesima fetecchia fatta passare per il non plus ultra delle manifestazioni e con sperpero di tantissimo denaro pubblico. Ci vogliono idee, che non avete, per organizzare una manifestazione veramente di richiamo, ma poi, ai soliti noti, cosa diamo in premio? Gelati e pasticcini già sponsorizzati?




    0



    0
    Pasquino 04 ottobre 2016 alle 23:40 Rispondi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php