Giovedì 29 Febbraio 2024

UniFg: al via la convenzione “anti-evasione”; Piemontese: “la proposta arrivata proprio dagli studenti”

0 0

Il consigliere del Consiglio degli Studenti dell’Università degli Studi di Foggia, Felice Piemontese, esprime soddisfazione per la stipula di una convezione tra Università degli Studi di Foggia e Comando Provinciale della Guardia di Finanza.

“Non si può che apprendere in modo più che positivo l’avvenuta conclusione di tutto l’iter burocratico della convenzione che Ateneo foggiano e Guardia di Finanza presenteranno in conferenza venerdì 7 al fine di assicurare una più intensa attività di polizia economica-finanziaria ed in particolare l’efficacia complessiva dell’azione ispettiva in materia di prestazioni agevolate agli studenti universitari Eravamo stati proprio noi studenti, in una riunione del Consiglio degli Studenti di Ateneo di gennaio dello scorso anno, ad attivarci affinché l’Università procedesse al rinnovo di una Convenzione con le fiamme gialle già fatta nel 2009 e poi mai più rinnovata. Le deliberazioni del Senato Accademico e del Consiglio di Amministrazione dello scorso 28 gennaio rappresentano solo l’ultima tappa di un processo di legalità partito dai primi fruitori dei servizi dell’Università. Non dimentichiamoci che proprio di recente è emerso, da controlli delle fiamme gialle nel Lazio, che il 62 per cento delle autocertificazioni controllate e rese dagli studenti per beneficiare delle sovvenzioni è irregolare. Quando si parla di diritto allo studio – conclude Piemontese – non possiamo infatti dimenticarci che una cosa è assicurare il diritto costituzionalmente riconosciuto, ai capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, di raggiungere i gradi più alti degli studi, altra cosa è garantire il diritto allo studio a furbetti che con inganni e false dichiarazioni non fanno che danneggiare proprio i meno abbienti”.

Articolo presente in:
Capitanata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *