Domenica 3 Marzo 2024

A Manfredonia i WCQ Regionals 2014 di YU-GI-OH

0 0

Domenica 9 Marzo, al Pub John Bull a partire dalle ore 10, si svolgerà una importante tappa dei “World Championship Qualifier – Regionals 2014” di Yu-Gi-Oh! Un evento nuovo per la città di Manfredonia (e per la provincia), che non ha mancato di destare molta curiosità, soprattutto per l’alto numero di partecipanti (circa 100, provenienti da tutto il sud Italia). Ma di cosa si tratta?

Lo “Yu-Gi-Oh! Gioco di Carte Collezionabili” è un’emozionante sfida in cui i “duellanti” si affrontano in Tornei (di varia importanza, dai “locali” ai “mondiali”) adoperando delle “Carte Collezionabili”, reperibili nei negozi specializzati, che, combinate tra loro, conferiscono al mazzo di gioco, denominato “deck”, qualità diverse in base alle varie combinazioni attuabili. Un mondo nuovo, appassionante e, soprattutto, intelligente, in quanto si deve sempre tener conto delle regole e delle azioni che si possono effettuare.

Tale evento è stato organizzato dalla “Best Record”, noto negozio ludico-musicale della città, referente per la zona della “Konami”, l’Azienda Giapponese proprietaria del marchio “Yu-Gi-Oh!”.

“Abbiamo ottenuto l’assegnazione di questo evento, che porterà a Manfredonia un centinaio di duellanti – dichiara Antonio Tasso, organizzatore del WCQ – Si è scelto il Pub “John Bull” in quanto già predisposto con tavoli (120 posti a sedere) e con servizio ristoro, in quanto il torneo durerà circa 5 ore. I primi classificati di questa tappa, oltre ai premi forniti dalla Konami, otterranno la qualificazione agli “Europei” che si disputeranno in estate (nel 2013 si sono svolti a Francoforte e a vincere è stato il greco Chris Bountaloudis, che poi ha rappresentato l’Europa ai “mondiali” di Los Angeles). Amo dire che questi duelli sono come una partita a scacchi, solo un po’ più complicati. Chiudo con la considerazione che i praticanti di questa disciplina ludica, in Italia, sono centinaia di migliaia ed in netto aumento

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *