Venerdì 14 Giugno 2024

Incendi, erbacce e rifiuti: di chi è la competenza?

0 0

L’estate è arrivata. Finalmente possiamo godere del mare, dei monti e dell’aria. Dell’aria? Beh! godere dell’aria forse è un po’ azzardato.

Presto come, come tutti gli anni, all’inizio dell’estate, per colpa di qualche piromane oligofrenico o fumatore rincretinito che butta le cicche di sigaretta  dappertutto, scoppiano gli incendi. Incendi che, fino a quando si sviluppano lontano dalla cinta urbana, pur provocando danni, creano disagi sopportabili. Cosa diversa è quando gli incendi si sviluppano in pieno centro urbano coinvolgendo scuole, abitazioni e perfino l’ospedale.

Il canalone che costeggia l’istituto Toniolo dista pochi metri dall’ospedale. Ogni anno, quell’area, oltre ad essere una discarica a cielo aperto di rifiuti d’ogni genere, è anche teatro di incendi che, oltre all’erba secca, brucia anche l’immondizia accumulata durante l’anno. Le fiamme, che producono fumi e ceneri, invadono l’abitato e creano enormi disagi ai cittadini, alle strutture scolastiche e all’ospedale. I fumi tossici e nocivi, le ceneri e i cattivi odori invadono le abitazioni.     1401948485068

Dall’altro lato dell’istituto Toniolo, di fronte all’ospedale e adiacente al mercato rionale, c’è un’altra discarica a cielo aperto, coperta da erba secca che, in alcuni punti, raggiunge l’altezza due metri. I cittadini attendono che quell’erba venga tagliata e rimossa prima che si sviluppi l’incendio. Niente di tutto questo.

Spesso si nota la presenza di due vigili che si recano al mercato rionale. Probabilmente non rientra nella loro competenza quella di segnalare lo scempio. Il personale sanitario che, quotidianamente, transita da quelle parti, per raggiungere l’ospedale, forse non ritiene necessario segnalare il caso all’ufficiale sanitario per il rischio della salute pubblica. Gli operatori ecologici hanno solo il compito di svuotare i bidoni dell’immondizia. I netturbini hanno il compito di pulire solo le strade. No si possono mica affibbiare tali competenze agli amministratori e consiglieri comunali.

Vuoi vedere che la competenza è del Sindaco! Ma come fa il sindaco di una città a vedere tutto e di tutti? Questo non è possibile. Il sindaco non può essere onnipresente. E’ vero che le aree interessate sono in carico al Comune  ma il sindaco di una città deve fare altro, il suo tempo è prezioso e non può spenderlo per certe “quisquiglie”. Purtroppo non è dato sapere chi è competente per il caso specifico.  1401948213279

Sarebbe auspicabile che i cittadini, piuttosto che indignarsi dello sconcio, s’armassero di tagliaerba e forconi e andassero a rimuovere quell’indecenza, se non vogliono avere disagi. Loro, piuttosto che protestare, s’impegnino nel mettere da parte qualche spicciolo per pagare il conguaglio della “TARI” e la nuova tassa sulla casa e sui servizi : “TASI”.

Testo a cura di Pino Delle Noci

Articolo presente in:
News

Commenti

  • Ragazzi ma sempre e solo co stò sindacco… l’avete proprio rotto….
    Egli è indaffaratissimo per altri e ben + importanti questioni che riguardano la città, non dimentichiamoci che egli è il PRIMO cittadino di questa città e che pertanto merita quello che si merita per le cose che non vanno. Egli è molto impegnato per le urbanizzazioni dei comparti, della piscina, del palazzetto dello sport, del ponte di via G. Di Vittorio, delle strade dissestate… veri e propri percorsi di guerra, delle finanze pubbliche e relative casse vuote da rimpinguare con le onerose anticipazioni di cassa da parte delle banche…per pagare gli stipendi al personale, altrimenti non lo voterà proprio più nessuno…, come dire ha un diavolo per capello…. se veramente riuscisse a dipanare tutte queste problematiche non avrebbe motivo di stare li sopra lui con tutto l’organigramma politico e burocratico che lo sostiene… e poi non avrebbe alcunchè da dire….Quello che può dire solamente è: “Ho fatto come tutti quelli che sono venuti prima di me…. cioè niente”.
    Mi piace l’idea di tagliaerba e rastrelli in mano a qualcuno….. anche sulle spiagge ad ogni inizio di dstagione estiva e non solo…. almeno si che farebbero qualcosa durante tutto l’anno !!!!

    semprevigile 06/06/2014 17:19 Rispondi
  • Caro Sig. Delle Noci, credo che lei non sappia affatto quello che dice. Non solo la comptenza e’ del Sindaco, MA LA RESPONSABILITA’ PER L’IGIENE E LA SALUTE PUBBLICA E’ ASSOLUTAMENTE SUA. Come fa a vedere tutto e tutti? Attraverso un’azione di coordinamento e controllo efficace e con l’emanazione di disposizioni precise e puntuali il cui adempimento VA SORVEGLIATO E SANZIONATO. Troppo bello perdere tempo a “studiare” per una laurea e a prendere stipendi da capogiro senza manco assumersi le responsabilita’. CHE SI DIMETTA SE NON E’ IN GRADO! (Come infatti non lo e’).

    Doniano 06/06/2014 13:41 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com