Venerdì 23 Febbraio 2024

Orta Nova, Calvio: “Tarantino&Moscarella licenziano dalla Giunta i rappresentanti dei consiglieri critici sull'eolico”

0 0

Dichiarazione della consigliera comunale del PD Iaia Calvio

Il brusco licenziamento dalla Giunta degli assessori Gallo e Giannatempo è la vendetta della premiata ditta Tarantino&Moscarella nei confronti dei consiglieri comunali dell’UdC, rei di aver messo a nudo l’opacità della rinegoziazione della convenzione per il parco eolico Peon Srl (ex Inergia S.p.A.).

Proprio un anno fa denunciavo in piazza le zone d’ombra che riguardano questo business. E per il sol fatto che Antonio Vece ha provato a contribuire a fare chiarezza su questo delicato e complesso snodo amministrativo, il sindaco ha deciso di rompere il patto elettorale con l’UdC e di consegnarsi al presidente del Consiglio comunale.

Il defenestramento di Gerardo Gallo e Rosangela Giannatempo, per l’ennesima volta vittima delle trame moscarelliane, ridisegnerà la geografia del Consiglio comunale e, presumibilmente, consoliderà l’influenza di Moscarella e attribuirà maggior potere d’interlocuzione ad un ben definito e compatto gruppo di consiglieri, da oggi dotati di un enorme potere di interdizione.

Riflessi ce ne saranno anche sulla struttura tecnica comunale, con l’immaginabile rafforzamento della super dirigente Maria Di Meo e l’indebolimento di chi, particolarmente nell’inquietante vicenda della riscossione dei tributi, ha fatto il proprio dovere di funzionario pubblico.

Questo è lo scenario che si profila grazie a politici e amministratori che in campagna elettorale cianciavano di futuro per restaurare il passato peggiore. A personaggi più o meno noti che da 20 anni tengono in scacco le istituzioni cittadine grazie ad una fitta rete di soffocanti interessi. A donne e uomini che pensano ai propri affari e non certo all’interesse della città.

A tutto questo ci opporremo con la forza delle nostre idee e della nostra passione, invitando gli ortesi ad essere al nostro fianco per costruire insieme un vero futuro per Orta Nova.

 

Articolo presente in:
Capitanata · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *