Lunedì 4 Marzo 2024

Tesseramento all’AMCI di Manfredonia (Foto)

0 0

Con rinnovato impegno gli iscritti all’Associazione medici cattolici italiani sez.”V.Vailati” di Manfredonia hanno ricevuto dalle mani di S. E. Mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia, Vieste, S. Giovanni Rotondo, la tessera del sodalizio per l’anno sociale 2015/16. La cerimonia di consegna si è svolta presso l’auditorium “V. Vailati”, presenti: l’assistente ecclesiastico don Antonio D’Amico, padre Aldo Milazzo, direttore diocesano per la pastorale sanitaria, i soci e un foltissimo pubblico. Ad introdurre il presidente dott. Giuseppe Grasso il quale, nel  ringraziare S. E. Mons. Castoro per la particolare attenzione che, da sempre, rivolge ai medici cattolici, per il loro impegno nello svolgimento della professione, in sintesi ha illustrato il nutrito programma per il nuovo anno sociale.

Di notevole rilievo ciò che ha preceduto l’evento. Per la prima volta, grazie anche alla complicità dei monaci dell’Abbazia di Pulsano, nella nostra Cattedrale si è svolta la concelebrazione dell’Eucarestia in aramaico, secondo il rito della Chiesa Apostolica di Antiochia dei Siri, in occasione della “Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani”. Officiante, il Rev.mo Mons. Georges Masri, rappresentante di S. B. Ignace Youssef III, Patriarca di Antiochia dei Siri presso la Santa Sede, coadiuvato da Padre Rami Alkabalzan e dal suddiacono Lov’ay  Yaqoub. A presiedere la straordinaria concelebrazione, S. E. Mons. Michele Castoro il quale, durante la sua breve ma incisiva omelia, nel ringraziare Mons. Georges Masri per il meraviglioso dono offerto alla comunità diocesana, ha sottolineato ch, in questo particolare momento si sente la necessità di compiere qualsiasi sforzo perché gli uomini di buona volontà che si riconoscono in Cristo Salvatore dell’Umanità, si uniscano in un unico afflato. Perché la Chiesa sia una, dove il dialogo, l’ascolto, la pazienza, la dolcezza, sale dell’amore, divengano deterrenti della sofferenza, degli orrori delle guerre fratricide e della incomprensione tra i popoli. Al termine mons. Castoro ha reso partecipi i presenti che sabato 7 febbraio prossimo, giorno in cui Manfredonia celebra la ricorrenza d S. Lorenzo Maiorano, nostro patrono e protettore, sarà inaugurata il salone del seminario arcivescovile, dopo i recenti lavori di restauro. Lo stesso sarà dedicato al compianto e tanto amato arcivescovo Mons. Vincenzo D’Addario, gia presule della Cattedra sipontina. A rendere più interessante l’evento, la presenza di S. E. Mons. Domenico D’Ambrosio, arcivescovo metropolita di Lecce che, per l’occasione celebrerà il suo 50° anniversario di sacerdozio e 25 anni di ministero episcopale.

Matteo di Sabato

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *