Sabato 20 Aprile 2024

Tennistavolo: “Vieste challenge 2015”, i numeri di un successo annunciato

0 0

Dalle premesse si intuiva che il “Vieste Challenge 2015”, l’evento di Tennis Tavolo ideato da Antonio Tasso, Presidente FITeT Foggia-Bat, e Nicola Ragno, Presidente della Pro Loco Vieste, svoltosi al Palazzetto Omnisport della cittadina garganica il 4-5-6 Settembre, sarebbe stato un successo.

La manifestazione, articolata in tre giornate organizzate dall’ Asd Tennistavolo Manfredonia, ha visto la partecipazione di 160 atleti, per un totale di circa 300 iscrizioni alle gare. L’afflusso è stato incoraggiato anche da una favorevolissima convenzione alberghiera, allettando gli atleti per una breve vacanza con familiari ed amici al seguito.

“Con un rapporto stimato per difetto all’incirca di 1 a 3 – analizza Ragno – abbiamo avuto quasi 500 presenze giornaliere sul territorio, che si traducono complessivamente in circa 1500 “room night” (posti letto occupati, in gergo alberghiero – n.d.r.) nei tre giorni di gare ed alcuni ne hanno approfittato per prolungare la loro permanenza. Inutile dire che la Pro Loco è molto soddisfatta per quanto realizzato”.

“Lo sport collegato al turismo è un binomio vincente – dichiara Pasquale Vieste, operatore turistico e Presidente della Sunshine Basket – crea movimento sano sul territorio e potrebbe essere lo sviluppo determinante, insieme ad altre iniziative popolari, per una fruttuosa destagionalizzazione”.

“Abbiamo avuto adesioni da tutta Italia – commenta Tasso – quasi tutte le regioni erano rappresentate e l’apprezzamento dei partecipanti è stato elevato”.

Ben sei sono stati i tornei disputati.

Venerdì 4:

Nella gara “Over 2001 maschile” si è imposto il salentino Biagio Scarcella (Gynnika Sport), testa di serie n.1, che ha superato, in finale, il campano Massimiliano Persico (Acsd S. Espedito). Al terzo posto, ex-aequo, si sono classificati l’umbro Federico Poeta (TT Perugia) e Francesco Marrone, altro campano dello Stet Mugnano. Eccellente il torneo dei rappresentanti del TT Manfredonia, Marco e Roberto Tasso, meritatamente al quinto posto.

Nella “Over 401 femminile” podio tutto pugliese con Celeste Leogrande (E.C.Casamassima) al primo posto, Anna Grazia Turco (Utopia Sport) al secondo, Valentina Leogrande (E.C. Casamassima) terza e Sara Volpe (Utopia Sport) quarta.

Sabato 5:

“Over 453 maschile” ad appannaggio di Andrea Pacileo (TT Martiri Ariano), che in finale ha la meglio su un coriaceo Francesco Coletta (Asd Fiaccola Castellana), prima testa di serie del rank. Sul gradino basso del podio salgono, ex-aequo, il laziale Francesco Lo Franco (TT L’Isola che non c’era) sorpresa del torneo ed il molisano Antonello Panichella (TT Azzurro Napoli). Il sipontino Gaetano Guerra esce ai “trentaduesimi” dopo aver battuto avversari con classifica migliore, che gli consentirà di compiere un notevole balzo avanti nelle classifiche nazionali.

“Over 199 femminile” che vede la leccese Titti D’Elia (TT Salento) imporsi su Francesca Pia Fontanella (Stet Mugnano). Terze a pari merito Sara Messina (Stet Mugnano) e l’emiliana Elisabetta Debbi (Virtus Casalgrande).

Domenica 6:

Di scena i più forti nel “Top 1-3500 maschile”, con la vittoria di Alessandro Piaccione (Ctt Taranto) vincente sul siciliano Gianluca Puglisi (TT Città di Siracusa). Ottimi terzi Michele D’Amico, calabrese del TT Casper, e Pasquale Vellucci, campano del TT Oikos. Nessun qualificato per i portacolori manfredoniani.

Nuovamente Titti D’Elia protagonista nel “Total Rank femminile”, ancora una volta vincitrice della campana Fontanella. Si riconferma terza la Messina, stavolta in compagnia dell’abruzzese Giulia Ciferni (TT Silvi).

Ottima la conduzione arbitrale di Angelo Carrera, Andrea Franco e Riccardo Longo.

 

Articolo presente in:
News · Sport · Tennis Tavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com