Martedì 5 Marzo 2024

'Monte nel Cuore': "Il Pd le spara solo grosse e dimostra di non avere classe dirigente"

0 0

Nei giorni scorsi il PD di Monte Sant’Angelo si è esercitato in lezioni di diritto, ma, evidentemente, dimostra che questo non può essere la sua specialità, perché le spara veramente grosse quando parla di scioglimento del Consiglio Comunale, sbagliando anche i riferimenti di legge.

Facciamo un po’ di chiarezza:

1)  A mettere gli “omissis” nella Relazione non sono stati i Giudici del TAR Lazio, ma il Prefetto di Foggia. Il Giudice, anzi, ha ordinato al Ministero di presentarsi in giudizio con la relazione prefettizia senza gli omissis, così come prevede la legge! Voi del PD sapete perché si usa questa accortezza? No? Ve lo spieghiamo. Perché, contrariamente a come la pensate voi, in Italia c’è ancora la possibilità di difendersi e, quindi, la legge prevede che la gente non venga infangata da quelli come voi.

Inoltre, come chiaro, i riferimenti normativi da voi richiamati, dall’alto della vostra cultura ed esperienza giuridica(?), sono persino sbagliati. Infatti, parlate della legge che prevede anche il segreto industriale (DPCM n. 7 del 12 giugno 2009), quando quella citata dai Giudici del TAR è la L. 124/2007, art. 42, comma 8!!! Sappiamo che siete preparatissimi sull’argomento(?), ma questo comma prevede che le classifiche di segretezza sono attribuite dall’organo che prepara il documento perché gli unici che possono accedere ai contenuti sono solo le parti interessate.

2)  Sapete che anche le sentenze del TAR Lazio e del Consiglio di Stato che hanno accolto il ricorso di altri amministratori riportano gli omissis? No? Vi spieghiamo noi il perché. Perché la legge e i Giudici, a differenza vostra, tutelano i ricorrenti e il Consiglio Comunale sciolto, nonostante in questo caso leggere i loro nomi sia una cosa positiva, perché riabilitati.

3)  La maggioranza non esulta per l’esito dell’udienza. Il giudizio è in corso e, in quanto montanari, auspichiamo “solo” che queste accuse infamanti per il Consiglio Comunale e – quel che più preme – per l’intera città vengano meno.

Sappiamo che la cosa non vi sta bene, ma noi abbiamo la coscienza pulita!

Comprendiamo che la pensiate diversamente; peccato constatare, ancora una volta, che vi siete ridotti a costruire la vostra personale carriera politica sul disonore del paese.

Stranamente, parlate anche del sesso degli angeli mentre vi accorgete dei problemi solo quando ci sbattete contro (cosa ci dite dei servizi sanitari, ex Ospedale? Farete, come sempre, solo passerella?).

Di una cosa, ancora una volta, i montanari hanno la certezza: affrontate l’avversario politico sputandogli addosso offese e cattiverie e non sconfiggendolo politicamente. Se questa è la classe dirigente del PD che dice di voler assumere il ruolo di guida della città, allora Monte Sant’Angelo rischia di cadere nell’oscurità e nelle mani di gente inconcludente!

Vi consigliamo di prendere dal vostro segretario nazionale la battuta che continuamente fa ai suoi avversari: #STATESERENI!

(Fonte: MONTE NEL CUORE – DI IASIO SINDACO)

Articolo presente in:
Capitanata · News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *