Martedì 5 Marzo 2024

Interrogazione di Magno, "su Energas opportuna una manifestazione pubblica indetta dal sindaco"

0 0

Signor Sindaco, con la presente interrogazione, alla luce della mozione, approvata in data 18 settembre 2015 quasi all’unanimità dell’intero Consiglio comunale, con la quale si “impegna il signor Sindaco e l’Amministrazione, interpretando le preoccupazioni e le attese di tutta la popolazione, ad attivarsi nelle sedi opportune per opporsi all’insediamento di questo impianto, compresa quella del MISE, svolgendo una decisa azione per porre in rilievo il grave rischio industriale per la Città ed il grave danno ambientale per tutto il territorio circostante”;

 tenuto conto che quasi tutte le associazioni cittadine hanno espresso il loro parere negativo rispetto all’insediamento dell’impianto Energas-Q8 nel nostro territorio;

per evitare che singoli esponenti politici e istituzionali o singoli cittadini si trovino da soli, ad affrontare il peso di eventuali tentativi inibitori della libertà;

NON RITENGA LA S.V.

 che la “sede opportuna”, per rispondere con “una decisa azione” alle attese dei cittadini, sia una manifestazione pubblica, indetta dalla stessa S.V., che unisca tutta Manfredonia per dire con chiarezza un forte “NO” all’insediamento di Energas e ad ogni eventuale tentativo di dividere la nostra città, col fine di renderla più conquistabile?

                                                                     Prof. Italo Magno

                                                          Cons. Comun. di MANFREDONIA NUOVA

Articolo presente in:
News
  • UN PROGETTO DIABOLICO PER LA NOSTRA CARA MANFREDONIA.

    Carmela 16/11/2015 11:16 Rispondi
  • Quindi, rosa a tuo dire dovremmo affidarci ai tecnici perche’ esperti, mentre il popolo e i docenti di lettere non sono esperti e devono tacere? Addirittura? E perché non far volare anche gli asini? Quali tecnici dovremmo ascoltare, quelli dell’ energas? Quelli prezzolati, che metti due lire in mano e ti sfornano un pare su misura? Che tristezza leggere certi commenti, la sconfitta non è solo quella di avere politici che si vendono e che svendono pur di arricchirsi personalmente, ‘Italia è il paese dei politici più corrotti, ma non solo, è diventato famoso anche perché qui si cela la popolazione più stolta e ignorante nonostante il numero di diplomati e laureati in crescendo. Certo il lavoro, a si questa è davvero una buona scusa da usare per vendere e svendere, dopo tutto, una bugia se la ripeti più volte, trovi sempre qualche idiota disposto a trasformarla in realtà, sai quale è la vera sconfitta rosa? È che la storia insegna nel suo ripetersi, ma non ci sono alunni davvero intelligenti disposti ad impararla, il risultato è sempre la stessa storia di Cristo e giuda. Poveri noi.

    antonella 15/11/2015 19:28 Rispondi
    • Cara Antonella, mi congratulo per il tuo alto grado di cultura che a quanto pare ti eleva a giudice di un’intera popolazione! Peccato che tutti non abbiano la tua grande preparazione! Io da parte mia sono felice di appartenere a quel gruppo di persone che tu consideri stolte ed ignoranti, ma mai presuntuose come te! Poveri noi!

      Rosa 15/11/2015 19:56 Rispondi
      • Presuntuosa io? Per favore, io mi limitò a osservare, non è colpa mia se ci sono persone che non sono in grado di farlo, da parte mia l’unica pretesa che ho è quella di capire la realtà.

        antonella 15/11/2015 20:59 Rispondi
    • Antonella…..a cominciare da te! Efees che figura di c..ca che hai fatto nel post inerente il Dirigente del VII settore. Che grande cultura che hai…

      hora 15/11/2015 22:25 Rispondi
      • Hora prima di criticare me abbi la compiacenza di palesarti con il tuo nome, un po di dignica per cortesia. poi riguardo alla selezione che hai citato, ripeto per l’ultima volta, che alla sottoscritta non interessa che la selezione è fatta da alti dirigenti, credo giusto che comunque sia introdotto il criterio della presenza di un consigliere di opposizioni che a sua volta possa certificare che la selezione dei curriculum sia fatta sulla base delle competenze appropriate, mi sa che più che fare una figura di m.. Io, siete voi che siete tondi, ma proprio tondi. E osate pure scrivere?

        antonella 16/11/2015 9:29 Rispondi
  • Che pena mi fa pensare a certa gente subdola e cinica. Mi fanno schifo!!

    LE DOPPIE FACCE SIPONTINE 15/11/2015 17:37 Rispondi
  • NO GPL SI ALLO SCIOPERO!

    Manfredonia svenduta come colonia della Q8 15/11/2015 17:27 Rispondi
  • Quello che non si deve fare è di non tirare in ballo la popolazione per decidere se un impianto di interesse cittadino debba farsi oppure no! Che competenze ha la popolazione per esprimere una decisione tecnica? Cosa ne può sapere un professore di lettere circa la pericolosità di un impianto? Sono sempre gli stessi politici che per acquisire consensi popolari cavalcano l’onda emotiva del momento!Non dimentichiamoci i vari personaggi che hanno fatto fortuna con le ceneri dell’Enichem: sono diventati politici importanti a livello nazionale, ormai scomparsi nel nulla, che comunque prendono laute prebende dallo stato per essere stati senatori o deputati. Il degrado della nostra amata città iniziò quando ci furono le famose giornate contro l’Enichem: la feccia dei paesi limitrofi prese possesso della città, furono giornate di terrore indimenticabili. Dopo, Manfredonia non alzò più la testa, da tranquilla città ridente garganica, divenne quella che è adesso: città fantasma che non offre più un posto di lavoro, dove il degrado e il senso civico ha raggiunto limiti insopportabili. Quindi è bene che ciascuno faccia il proprio lavoro e si attenga alle regole costituzionali. Se i tecnici preposti, dopo la varie valutazioni, danno il consenso all’Energas è giusto che si faccia per il bene della città, se invece non ci sono i presupposti stabiliti da persone competenti, si lasci stare il progetto e si pensi ad altre cose, propositive, che diano ossigeno alla gente asfissiata dalla mancanza di lavoro che fa patire le proprie famiglie!

    Rosa 15/11/2015 12:34 Rispondi
  • hora se sapeva bene cosa fare lò’avrebbefatto gia nei primi cinquie anni trascorsi con la precedente giunta….; invece si è scoperto che dopo i dieci anni di silenzio di Campo si sono aggiunti i suoi cinque….
    ma sei sicuro/a che sappia cosa fare per l’interesse di noi cittadini e del nostro territorio…. per le azioni/atti non fatti sono emerse delle certezze, per quelle che giustamente dovrebbe fare ho molti dubbi, che se non si faranno, per fermare il nefasto progetto, diventeranno anch’esse certezze…. spero tanto, tantissimo di sbagliare tale analisi!!!!

    svolta 14/11/2015 21:08 Rispondi
  • La vuoi smettere di tirare il Sindaco per la giacchetta……lui sa benissimo cosa fare e non ha bisogno dei tuoi pseudo consigli!

    hora 14/11/2015 15:39 Rispondi
  • ITALO CARISSIMO,CONCORDO CON TE.
    BENEDICO CON GESU’TUTTI VOI!
    vincenzo d’onofrio,medico.

    vincenzo 13/11/2015 20:41 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *