Lunedì 21 Ottobre 2019
Manfredi Ricevimenti - Polvere di Stelle (728x90)

L’ANFI (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia), sez. di Manfredonia celebra gli 80 anni del Gen Michele Dacchille

5 0

Bella, quanto commovente la manifestazione d’affetto che i soci dell’ANFI, sez. “Gen. D. Azzarone” di Manfredonia hanno voluto riservare al socio e concittadino Gen. Michele Dacchille per i suoi ottan’anni, che lo stesso ha voluto condividere e festeggiare con il suo amico Antonio Fancello , uno dei soci storici dell’ANFI e fondatore dell’ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia), sez. di Manfredonia, per avere anch’egli compiuto gli 80anni. La solenne cerimonia ha avuto luogo presso la sede sociale in corso Manfredi. Ospite d’onore, il Col Ernesto Bruno, Comandante provinciale della Guardia di Finanza di stanza a Foggia. Presenti, altresì, il M.llo Magg. Franco Rucci, in rappresentanza del Comandante la Compagnia G di F di Manfredonia, Cap. Marco Mendella, il Lgt. Mimmo Notarangelo, e il Lgt Francesco Coppolecchia, rispettivamente comandante e vice  della Sezione Operativa Navale di Manfredonia, lo scrittore e socio, Avv.Psquale Perna e don Matteo Vivabene, parroco della chiesa S. Carlo Borromeo. Non ultimi, il segretario, M.llo Magg. Nino Falato, segretario, vera anima silenziosa del sodalizio e una nutrita partecipazione di soci e familiari. A fare gli onori di casa, il presidente Brig. Leonardo Giampietro. Nella sua breve, quanto illuminata prolusione, dopo aver salutato e ringraziato i graditissimi ospiti e i presenti, per la loro preziosa e affettuosa partecipazione, ha rivolto al Gen. Michele Dacchille, socio storico dell’Associazione, gli auguri più sinceri, a nome proprio e dell’intera compagine sociale per il meraviglioso traguardo raggiunto nel compimento dell’ottantesimo anno, tracciandone un breve profilo biografico. Il Generale Dacchille – egli ha aggiunto – considerato socio storico della nostra sezione, si è sempre distinto per le sue qualità preclari rivolte al bene e nell’interesse del sodalizio. La notevole e preziosa esperienza acquisita durante la sua lunga permanenza nel Corpo in qualità di alto ufficiale, ha sicuramente influito notevolmente nel dare maggiore smalto all’associazione e alle sue molteplici attività. Un luminoso esempio per tutti noi e per i tanti giovani che vorranno avvicinarsi a questa nobile carriera e indossare la gloriosa divisa della Guardia di Finanza. Nel suo intervento, Gianpietro ha ricordato anche la figura di Antonio Fancello, Capo di I^ Classe, anch’egli, da poco ottantenne, che per 23 anni ha servito la Patria nella gloriosa Marina Militare, socio simpatizzante dell’ANFI e uno dei fondatori dell’ANMI  (Associazione Nazionale Marinai d’Italia), sezione di Manfredonia. Visibilmente commosso, l’amico  e vecchio compagno di scuola, Michele Dacchille, nel ringraziare sentitamente il presidente, il direttivo e i soci per la graditissima sorpresa, ha rivolto un particolare saluto, ringraziamento e apprezzamento al Col. Ernesto Bruno, per la sua graditissima partecipazione all’evento, quale attestazione di stima per quanti hanno servito lo Stato, la cui presenza sta a testimoniare una spiccata sensibilità e professionalità nella cura di atti legati al suo alto incarico, in difesa della legalità, in particolare sul nostro territorio. Rivolgendosi, poi al presidente Gianpietro, egli ha sottolineato il rapporto di simpatia e stima dallo stesso intessuto sia con le autorità locali, sia con gli ufficiali a tutti i livelli, tanto del Corpo quanto di altre Armi, al punto da creare un vero e proprio fil rouge tra rapporti interni alla Sezione e l’esterno. E proprio grazie a questo suo modus operandi che il sodalizio è cresciuto in modo esponenziale conquistandosi così la stima e l’affetto degli iscritti, ragion per cui egli merita tutto il nostro plauso. Il festeggiato non ha mancato di ringraziare anche tutti i presenti, con la consapevolezza e l’impegno di continuare a donare agli altri l’amore e il sapere, per il bene della collettività. “Mi sento onorato di aver presenziato a questa bella e commovente iniziativa e vi ringrazio di cuore, ha esordito nel suo breve intervento il Col Bruno. E’ la prima sezione ANFI che visito in provincia di Foggia e me ne compiaccio. Agli auguri che rivolgo di cuore al Gen Dacchille e al socio Fancello per lo splendido traguardo, il compimento degli ottant’anni, sento di dovere ringraziare il presidente Giampietro per avermi dato la grande opportunità di toccare con mano questa splendida realtà costruita con amore e passione da parte dei soci che, pur se in congedo, tengono sempre alto il vessillo del Corpo di appartenenza, verso una istituzione dello Stato che tanto si spende in difesa del diritto e della giustizia sociale.”Al termine, la consegna al Col Bruno di una splendida targa di benvenuto della Sez. ANFI di Manfredonia e gli attestati di benemerenza della Presidenza Nazionale ai soci Dacchille, Fancello e Falato. Quest’ultimo ha dedicato al presidente Giampietro una stupenda poesia.

Matteo di Sabato

 

Redazione M.
Articolo presente in:
ManfredoniaNewsTV · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php