Domenica 19 Maggio 2024

Svegliati Manfredonia!

30 1

ManfredoniaNews.it 20 dicembre 2009

Manfredonia sta cambiando e anche molto rapidamente. Ma dove stiamo andando? La nostra città ha cercato di innovare le sue aree industriali, ha sviluppato oltre ogni ragionevole logica le aree urbane, ha ristrutturato ed ammodernato aree pubbliche, ha costruito parco giochi, li ha fatti distruggere e li ha ricostruiti. La città vuole essere al passo con i tempi, vuol fare cultura e mantenere intatta la memoria delle nostre tradizioni, ci prova… ma se ingaggiassimo un analista super partes e lontano dai balordi meccanismi della politica, che tipo di giudizio darebbe al percorso svolto dalla nostra comunità fino ad oggi? Ci siamo mai chiesti se davvero il nostro territorio è valorizzato nel modo giusto, se abbiamo raggiunto quell’equilibrio tra rispetto dell’ambiente e sviluppo economico per il benessere dell’intera collettività? Qual è il piano strategico della nostra città? Ci diciamo che il nostro turismo potrebbe dare di più, ma allora perché si pensa di chiudere due alberghi adiacenti il mare? Il nostro porto potrebbe davvero diventare lo sbocco a mare della Capitanata? Allora perché rimane li abbandonato a se stesso? Quel che rimane della nostra Antica Siponto sommersa è meglio che rimanga lì  sepolta o potrebbe essere portata alla luce e degnamente tutelata e valorizzata? Il vandalismo è contrastato adeguatamente o è libero di deturpare tutto ciò che dovrebbe rendere più vivibile la nostra Manfredonia? Se interpellassimo le forze politiche cittadine certamente ci direbbero:  : “… abbiamo dei progetti molto ambizioni, faremo, cambieremo, svilupperemo, chiediamo fiducia…”. Noi della redazione di ManfredoniaNews.it crediamo che le cose possano cambiare ma occorre la partecipazione di tutti, ognuno al suo posto, ognuno con il suo ruolo ma nessuno spettatore. Nascono comitati di pensiero e di fare e crediamo che questa sia la forza di una comunità: aggregarsi, condividere gli stessi impegni, gli stessi obiettivi, contrapposti al altri movimenti per creare una sana e democratica criticità. Il “rutillo” da bar o da coiffeur serve, serve anche quello, come miccia per creare una propulsione, un movimento ma non deve spegnersi lì. Manfredonia vive un momento di grossa confusione in tutti i settori: economico e sociale, queste pagine lo dimostreranno e testimonieranno. Abbiamo creato un foglio su cui scrivere della nostra Manfredonia, ove la nostra splendida città sarà la protagonista nel modo più rispettoso possibile, anche perché l’amiamo. Un free press ed un portale web in cui scrivere come vediamo le cose e come vorremmo che diventassero le nostre cose. Sensibilizzare l’opinione pubblica, sollecitare la politica a gestire nel modo più efficiente possibile la cosa pubblica, essere sentinelle dei nostri beni tutelandoli e denunciando coloro che calpestano l’arredo e l’immagine della nostra città. Un foglio disposto ad ospitare le idee ed i commenti di chiunque abbia qualcosa da dire e lo voglia fare. Slegato da tutto ma saldamente legato alle nostre coscienze, uniche responsabili di ciò che leggerete. E’ permesso a tutti conoscere e cogliere le opportunità offerte dal nostro territorio o sono note e di esclusiva fruizione di chi ci governa e di chi le gestisce? Certamente la legge non ammette ignoranza ma chi ci governa non dovrebbe diffondere l’ignoranza imbavagliando la pubblica informazione. Il popolo non deve essere superficiale e disinteressato ma esigere ciò che è suo di diritto: servizi, informazione e soprattutto efficienza; senza mai dimenticare i propri doveri ed il senso civico.

Raffaele di Sabato

Redazione

Redazione

Il Giornale di ManfredoniaNews.it

https://www.manfredonianews.it/il-giornale/trova-il-tuo-giornale/

Articolo presente in:
News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com