Lunedì 18 Gennaio 2021

“Adesso basta, chi di dovere intervenga”. Comunicato di 8 donne contro post sessista di Marasco

2 4

Italiani, popolo di poeti, santi e navigatori. Ma anche di quelli che ‘passata la festa, gabbato lo santo’. Non si è fatto nemmeno in tempo a chiudere la settimana dedicata ad eventi, iniziative e manifestazioni contro la violenza sulle donne, che questa mattina è spuntato sui social un post d’incredibile volgarità a firma del Generale Giuseppe Marasco, presidente nazionale CIVILIS (ente di promozione ‘culturale’!?!) nonché responsabile operativo (come evidenzia egli stesso sulla sua pagina fb) del C.O.C. Centro Operativo Comunale di Protezione Civile del Comune di Manfredonia.

Ebbene, il signor Marasco molto (poco) goliardicamente, con la foto di un fondoschiena femminile in primo piano sulla spiaggia, spiega che “anche questa è Manfredonia”, aggiungendo: “tutto l’anno, vi aspettiamo”.

Non è possibile accettare passivamente che una persona che veste una divisa autorizzata dalla Prefettura di Foggia (prot. n° 2791/29.2 del 12.12.1991) nonché un ufficiale di Polizia Giudiziaria (sentenza della Pretura di Manfredonia n°5083/1993) e che vanta collaborazioni con l’ente comunale, possa pubblicamente e volgarmente lasciar passare un vergognoso messaggio di cultura sessista e maschilista.

Non è accettabile né giustificabile: qui non si tratta di moralismo, ma di moralità.

La violenza contro le donne, ne siamo convinte, non inizia con uno schiaffo o con un calcio, ma si nutre nel tempo di stereotipi che si rafforzano proprio con certe immagini di corpi che sembrano fatti per non avere nulla da dire, ma solo da ‘dare’.

Chiediamo a chi di dovere di intervenire nei confronti del signor Giuseppe Marasco che, noncurante delle collaborazioni istituzionali che vanta e della divisa che indossa, sfrontatamente ha lasciato passare il messaggio che “anche questa è Manfredonia”.

No, signor Generale, questa non è Manfredonia. Questa è semplicemente una visione della donna che va bene (ancora oggi) a molti uomini, ma non a noi donne.

Adesso basta!

 

Maria Teresa VALENTE – presidente CON Manfredonia

Innocenza STARACE – portavoce VERDI Manfredonia

Angela LA TORRE, Pasquina MARASCO, Lidia PICCOLO, Michela QUITADAMO – Molo21

Rosa PORCU – coordinamento Salute & Ambiente Manfredonia

Sonia PINTO – blogger di Manfredonia

 

 

 

Redazione G.
Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenti

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO