Mercoledì 21 Aprile 2021

Pneumatici invernali: dal 15 novembre è scattato il cambio

0 0

I pneumatici rappresentano una delle componenti più importanti per le nostre auto, al pari dei freni, del motore e delle restanti componenti. Questi hanno diversi compiti, tra cui quello di sostenere l’automobile: i quattro pneumatici sostengono il peso del veicolo. Si occupano inoltre di filtrare le irregolarità della superficie stradale.

Il confort nella guida viene incrementato grazie all’effetto molla esercitato dall’azoto e dall’aria in pressione preenti all’interno del pneumatico.

Inoltre trasmettono la forza di trazione e le forze di frenata ed aiutano a sterzare dando la direzione al veicolo. L’utilizzo dei pneumatici migliori garantiscono un viaggio sicuro e confortevole. Scegliendo un pneumatico di scarsa qualità  i rischi possono essere tanti in quanto questo può influenzare negativamente le prestazioni generali del veicolo. Come? Aumentando gli spazi di frenata ad esempio, soprattutto in caso di strada bagnata e questo potrebbe essere molto pericoloso. Inoltre pneumatici di cattiva qualità aumentano il consumo del carburante e quindi di conseguenza le emissioni di CO2.

Pneumatici invernali

Nel campo dei pneumatici auto c’è una data che segna un passaggio importante: il 14 novembre. Da questo giorno, infatti, scatta l’obbligo di pneumatici invernali per alcune zone in particolare. L’obbligo di montare gomme invernali, oppure di possedere catene da neve a bordo, è molto diffuso. Le sanzioni, inoltre, possono essere molto severe e salate. Sui tratti autostradali l’importanza di utilizzare gomme invernali è davvero fondamentale. Ma lo è anche nel caso in cui ci si trova in zone dove le nevicate sono frequenti ed abbondanti. In questo caso è molto importante acquistare pneumatici invernali di qualità che possono essere molto utili anche in caso di strada bagnata e quindi scivolosa, resa tale da gelate e nevicate.

Non si può parlare solamente di una questione di convenienza economica, anche se le multe vanno dai 80 a 318 euro, con la sanzione accessoria della decurtazione di tre punti dalla patente. Si tratta principalmente di una questione di sicurezza personale.

Come sono fatti i pneumatici invernali

I pneumatici invernali presentano una serie di caratteristiche uniche che li rendono perfetti per l’utilizzo a basse temperature. Innanzitutto le lamelle disseminate nella scolpitura del battistrada, caratteristica non presente nei pneumatici estivi. La mescola morbida, invece, è più difficile da distinguere a vista. Questa resta elastica anche a basse temperature e ciò assicura una ottimale aderenza della vettura in qualsiasi occasione. Grazie alle sue proprietà le gomme invernali tengono la vettura ben salda sull’asfalto, qualsiasi sia la condizione. Le lamelle dei tasselli sono utili a formare spigolature che fanno presa sulla neve e donano all’auto la stabilità necessaria, oltre che la forza motrice.

I pneumatici invernali vengono realizzati in modo da essere efficaci sia per temperature inferiori allo zero, sia per l’intervallo di temperature comprese tra gli O°C e i 7°C. Il peculiare design del battistrada è molto utile per favorire il processo di drenaggio dell’acqua che possiamo incontrare lungo la strada, mettendo da parte il pericolo di acqua planning. Con le novità in messe in campo dalle nuove tecnologie si ha una continua e maggiore precisione di guida con le gomme invernali, tanto che con le gomme estive. Ed inoltre si ha un abbassamento della soglia di rumore prodotto dalle vecchie gomme da neve.

Come sostengono gli esperti, infatti, non c’è nulla che garantisca una migliore aderenza sulla neve della neve stessa. Quando sul manto stradale c’è presente una neve particolarmente compatta i pneumatici invernali rendono la guida sicura grazie alle scalanature che garantiscono l’aderenza sulla strada e l’aderenza sulla neve. Ed, inoltre, sono utili a garantire una sicurezza alla guida anche quando le temperature sono particolarmente rigide grazie al fatto che la mescola resta sempre elastica.

In linea di massima i  pneumatici invernali sono contrassegnate da due simboli, la combinazione di lettere M+S e il simbolo di un fiocco di neve inserito nel profilo di una montagna. Il primo simbolo simbolo richiama il fango e la neve ed indica che profilo e mescola delle gomme sono funzionali per la garanzia del controllo e per migliorare la frana su superfici come neve e fango. Il secondo simbolo, invece, è indicato sia sui pneumatici per tutte le stagioni che sui pneumatici invernali.

Redazione Goo
Articolo presente in:
Dall'Italia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO