Venerdì 23 Luglio 2021

Vico del Gargano: emergenza assembramenti “Coronavirus”. Sanzionati 5 locali e 15 giovani

0 0

Nel recente fine settimana, i reparti della Compagnia Carabinieri di Vico del Gargano hanno svolto una serie di controlli sul territorio, per verificare il rispetto delle norme anticovid, arginare il fenomeno degli assembramenti e prevenire gli incidenti stradali accertando l’osservanza delle norme “salvavita” del Codice della Strada.

I Carabinieri, ascoltando anche le preoccupazioni di cittadini e sanitari per gli assembramenti di persone, controllavano in particolare le aree vicine agli esercizi pubblici ove, in particolare il sabato sera, si snoda la “movida” ed il desiderio di divertirsi induce ad una minor prevenzione sanitaria.

Le pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Vico del Gargano, Cagnano Varano, Ischitella, Carpino, Peschici e della Sezione Radiomobile di Vico del Gargano, che vigilavano i rispettivi territori, sanzionavano 5 locali, 2 in Ischitella e 2 in Peschici, 1 in Carpino, per non aver chiuso entro le ore 18.00. Inoltre, in Vico del Gargano e Ischitella, 12 giovani assembrati venivano sanzionati perché non rispettavano le distanze sanitarie di sicurezza e non utilizzavano la mascherina. Al riguardo veniva elevato a ciascun bar e giovane, un verbale per il pagamento di 280 euro, entro 5 gg., mentre gli esercizi verranno proposti per la misura accessoria della chiusura da 5 a 30 gg..

Ai fini della sicurezza stradale, i Carabinieri elevavano 12 contravvenzioni al codice della strada, con conseguente detrazione di punti, riguardanti l’obbligo di indossare le cinture di sicurezza e l’uso del cellulare alla guida.

Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO