Martedì 3 Agosto 2021

iFun celebra via social la Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo. 2 aprile 2021

0 0

Sarà presentato il contest “Leo sbatte le porte” rivolto alle scuole di Foggia.

“Co-progettare il futuro: iDO e le esperienze di una regione che ci prova” è la tavola rotonda con famiglie, associazioni, enti pubblici e privati, istituzioni e fondazioni.

Un ricco programma sarà online venerdì 2 aprile 2021 sui canali social iFun.

iFun, l’associazione di promozione sociale di genitori di figli con autismo e disturbi psicosensoriali, anche quest’anno mette in campo – nell’ambito del Progetto iDO sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD – un ricco programma di iniziative in occasione della Giornata mondiale per la consapevolezza sull’autismo che si celebra venerdì 2 aprile 2021.

E lo fa coinvolgendo tutti: famiglie, scuole, associazioni, enti pubblici e privati, istituzioni e fondazioni.

Perché solo in questo modo si può provare a cancellare “i limiti che avremo avanti” e imparare “a ridere dei nostri drammi”, per dirla con le parole del brano inedito “Leo sbatte le porte” che aprirà la giornata dedicata alla consapevolezza sull’autismo.

Leo è un ragazzo con autismo che ha l’orecchio assoluto, suona e scrive musica senza averla studiata. Un giorno ha composto questa canzone per la sua mamma, per scusarsi di aver rotto un’altra porta.

«“Leo sbatte le porte” ma apre portoni. Ed è quello che noi proviamo a fare ogni giorno per trasformare i limiti, che incontriamo lungo il nostro percorso, in orizzonti nuovi», spiega il presidente di iFun Maurizio Alloggio, che aggiunge: «la giornata del 2 aprile sarà anticipata dal lancio del contest “Leo sbatte le porte” aperto alle scuole secondarie di primo e secondo grado della città, con premi e sorprese, che partirà mercoledì 31 marzo e sarà raccontato sui social di iFun, assieme ai lavori realizzati tramite card fumetto dalle scuole dell’infanzia e primarie. Lo anticipiamo per via delle vacanze di Pasqua e diamo tempo agli studenti fino al 9 aprile per presentare i progetti. Sempre il 31 marzo terremmo laboratori e giochi formativi per creare consapevolezza sull’autismo nelle scuole primarie e dell’infanzia».

Il 2 aprile si aprirà con la tavola rotonda Co-progettare il futuro: iDO e le esperienze di una regione che ci prova”, in programma alle ore 10.00 sui canali social iFun, che prevede un dialogo aperto tra le istituzioni e le associazioni pugliesi che si occupano di autismo.

Interverranno il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, l’Assessore al Bilancio della Regione Puglia Raffaele Piemontese, l’Assessore al Welfare della Regione Puglia Rosa Barone, il Rettore dell’Università degli Studi di Foggia Pierpaolo Limone, il Presidente della Fondazione con il Sud Carlo Borgomeo, il Direttore Generale dell’ASL Foggia Vito Piazzolla, e il professore associato di Didattica speciale Università degli Studi di Foggia Ezio Del Gottardo.

Durante l’incontro saranno presentati alcuni laboratori e i risultati messi a punto con il progetto iDO – Io Faccio Futuro, sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD, e in particolare la piattaforma di condivisione dati, analisi, valutazioni, monitoraggio e didattica per garantire un percorso di presa in carico dei ragazzi con autismo.

A parlarne saranno i rappresentanti di alcuni partner di progetto: Giovanni Gorgoni dell’AReSS – Agenzia Regione Strategica per la Salute Sociale della Regione Puglia, Giovanna Berlingerio della Coop. Sociale Per.La. – Percorsi per l’Autismo, Vincenzo Mascello di Consis – Soluzioni informatiche per la PA., Tommaso Romagno della cooperativa RHW.

Sarà presente anche il mondo delle associazioni pugliesi che si occupano di autismo con la partecipazione di: Anna Marra della community Autismo è Puglia (Taranto), Raffaella Caifasso di Con.Te.Sto OdV (Trani), Contessa Monica dell’Associazione Coloriamo il Mondo (Brindisi), Maria Antonietta Bove di Amici di Nico Onlus (Lecce), Francesco Bruno della Fondazione Pugliese Neurodiversità, Rita De Padova della Fondazione Siniscalco Ceci – Emmaus (Foggia), Anna Pizzileo della Comunità di Capodarco San Nicola (Lecce) e Famiglie autismo Bari.

Nel pomeriggio, alle 16.30, l’illustratore e fumettista Giuseppe Guida che ha realizzato due card ad hoc per questa giornata e consegnate alle scuole il 31 marzo – con i personaggi Pcina e Boh – terrà un laboratorio di fumetto aperto ai bambini e ragazzi che vorranno partecipare (per prenotazioni a luciamelchiorre76@gmail.com).

Come cambia la formazione in autismo: nuove prospettive abilitative” è il tema dell’incontro in programma, alle 17.30, con Mauro Leoni, psicologo esperto in disabilità e dirigente sanitario c/o Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus. Approfondiremo con lui le tematiche di un corso ambizioso come quello di Tecnici del comportamento nei servizi per la disabilità che mira all’alta qualificazione dei servizi per i disabili e lanceremo un’altra delle nostre provocazioni: supportare e seguire gratuitamente, per un anno, gli insegnanti di sostegno delle scuole di Foggia nella presa in carico dei bambini e ragazzi autistici e con disturbi psicosensoriali.

“Teoria dell’apprendimento intuitivo: il metodo analogico” è l’appuntamento delle 18.30 con il maestro Camillo Bortolato, che ha creato strumenti fondamentali per ottenere miglioramenti nell’apprendimento dei bambini con disabilità.

La giornata si chiuderà con l’accensione delle luci blu su Foggia e Masseria “A. De Vargas”.

Tra un appuntamento e l’altro, durante l’intera giornata del 2 aprile, ci saranno dirette facebook dalla “Masseria A. De Vargas” dove i bambini e i ragazzi dell’associazione iFun svolgeranno laboratori e attività.

Facebook | Youtube | Sito

Articolo presente in:
Comunicati · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO