Giovedì 5 Agosto 2021

Mattinata, sequestrati 4.100 ricci di mare a pescatore sportivo. Sanzione anche per violazione norme covid

0 1

I militari della Compagnia Carabinieri di Manfredonia e della Stazione di Mattinata congiuntamente a quelli della Guardia Costiera di Manfredonia nel tardo pomeriggio di ieri 29 marzo hanno portato a termine un’operazione di
polizia finalizzata al contrasto della pesca abusiva e alla tutela dell’ambiente marino.

In particolare, una volante dei Carabinieri del Nucleo Radio mobile di Manfredonia, intenta nelle attività di controllo del territorio, notava la presenza di un’autovettura con quattro soggetti “sospetti” in località “Punta Grugno” nel Comune di Mattinata. Dalle verifiche effettuate i militari accertavano, all’interno dell’autovettura, la presenza di quattro ceste colme di esemplari di riccio di mare (Paracentrotus lividus).

Sul posto, interveniva anche una pattuglia della Capitaneria di Porto di Manfredonia al fine di verificare le eventuali autorizzazioni di pesca in capo ai soggetti fermati. Dalle verifiche poste in essere emergeva come i quattro soggetti fossero privi di qualsivoglia autorizzazione alla pesca subacquea ovvero avessero prelevato in maniera abusiva dal fondale marino oltre quattromila esemplari a fronte dei cinquanta previsti dalla normativa di settore per la pesca sportiva. Al responsabile veniva elevata una sanzione amministrativa di 2.000 euro unitamente al sequestro di tutti i 4.100 esemplari di riccio rinvenuti (successivamente rigettati in mare in quanto ancora in stato vitale).

Tutti e quattro i soggetti fermati (in trasferta da un altro comune senza motivi di necessità e urgenza – residenti nel Comune di Trani) venivano altresì sanzionati, per un importo totale di 1.600 euro, in violazione a quanto previsto dal nuovo DPCM che include la Puglia nelle regioni a fascia “Rossa” nella lotta all’emergenza sanitaria in corso. Il capillare controllo del territorio svolto in preziosa sinergia dai comandi dei Carabinieri e della Guardia Costiera, che già nel recente passato ha portato all’ingente sequestro di tonnellate di prodotti ittici sottomisura, è garanzia di
tutela della legalità e di sicurezza per tutto il territorio nel contrasto alla criminalità.

Articolo presente in:
Capitanata · Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO