Domenica 18 Aprile 2021

RatsonFire, giovani velisti manfredoniani alla Coppa dei Campioni di Polignano a Mare

1 0

Il giovanissimo equipaggio di “RatsOnFire”, in larga parte dai ragazzi formati presso il circolo della Lega Navale di Manfredonia, si appresta ad affrontare una delle gare più affascinanti ed impegnative dell’intero circuito regionale: la Coppa dei Campioni, un’eccellenza per la vela d’altura a livello nazionale. Il team della FAR40 quasi tutto di Manfredonia, annovera Teseo Ranucci, Armatore e volanti, Rossana Colonna, volanti, Giuseppe Pastore, randista, Pierfrancesco Clemente, tailer e team manager, Rocco Guerra tailer, Marco Ranucci, pitman, Giovanni Favuzzi, albero, Domingo del Giudice, co-prodiere e Angela Di Sabato, prodiere; al timone lo skipper, Michelangelo del Bravo. Fondamentale la presenza, non a bordo, del Direttore Sportivo brasiliano, Fernando Lopes Correa. Dei ventisei gruppi partecipanti ci sono, “di diritto”, i migliori equipaggi che si sono sfidati negli agguerritissimi Campionati Invernali di Manfredonia, Bari, Brindisi, Gallipoli e Taranto, disputati nel 2019 e 2020, in considerazione del rinvio della edizione 2020, causa Covid-19. Attraverso il meccanismo delle “wild card”, alla flotta di pugliesi si sono aggiunti delle barche che si sono distinte per importanti risultati a livello nazionale ed internazionale come per esempio la “Fenicia” della LNI di Giulianova e “Scugnizza” del glorioso Circolo Canottieri di Napoli. La FIV (Federazione Italiana Vela) ha affidato la terza edizione della Coppia dei Campioni al CC Barion, un’autorità in termini di esperienza e competenza nell’organizzazione di eventi di questa portata. Preziosa, per la buona riuscita della manifestazione, sarà anche la collaborazione tecnica del Marina “Cala Ponte” di Polignano a Mare, sia per la sua centralità geografica, in una regione molto allungata sull’Adriatico, sia per l’ospitalità e la ricettività della cittadina barese che assicureranno la migliore accoglienza per partecipanti e accompagnatori. La kermesse è partita con l’accoglienza degli equipaggi ormeggiati a Marina Cala Ponte, il 30 marzo scorso, l’l8 Aprile  come da rito, in controllo delle stazze,la prima regata il 9 Aprile con la “regata costiera”, di circa 40 miglia. Sabato 10 e Domenica 11 sono previste le quattro prove di “regata a bastone”, sulle boe. Nella serata di Domenica le premiazioni ed il classico breafing di congedo. Lo skipper, Michelangelo del Bravo ai nostri microfoni dichiara: “La prima cosa che mi viene è la frase che rubo volentieri al Comitato VIII Zona FIV : “finalmente si torna in acqua“. Poi ci terrei a ringraziare lo stesso Comitato che, nonostante la pandemia, è riuscito ad organizzare forse l’evento più atteso in Puglia negli ultimi 3 anni. La filosofia dell’armatore di RatsOnFire è avere a bordo ragazzi giovani che amano il mare, la vela e che hanno voglia di confrontarsi e di crescere regatando con e contro professionisti. A bordo, come negli ultimi anni, sono sempre presenti giovanissimi: Rocco Guerra, di soli 16 anni, nel ruolo di tailer; campione italiano 2020 di e-sailing e solo qualche settimana fa vincitore della e-America’s Cup, che ha qualificato l’Italia alla fase finale del mondiale. Attualmente è nono nel ranking mondiale. Marco Ranucci, di 16 anni, armatore e pitman. Angela Di Sabato, 14 anni, la prodiera più giovane di questa regata, con il ruolo più delicato di bordo. Obiettivi? Come istruttore cerco sempre di inculcare nei ragazzi il concetto che in acqua si va sempre e solo per vincere. Alla Coppa dei Campioni il livello è altissimo, noi ce la metteremo tutta per portare a casa qualche “Line honours” e per chiudere nei primi 5 nella classifica over all”.

Antonio Baldassarre

Foto di Antonio Ciuffreda

Il manfredoniano Rocco Guerra è il primo giocatore qualificato ai campionati del mondo E-Sailing 2021

Redazione R.
Articolo presente in:
Eventi · News · Sport

Commenti

    Commenta

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

     

    MANFREDONIA VIDEO