Mercoledì 16 Giugno 2021

I professionisti delle criptovalute si stanno stancando dello scherzo di Dogecoin da 79 miliardi di dollari

0 0

La prima incursione di Nic Carter nelle valute digitali è stata l’estrazione di Dogecoin nella sua stanza del dormitorio universitario nel 2013.

Creato come uno scherzo con la razza di cani Shiba Inu come logo, il token ispirato ai meme sembrava più divertente di Bitcoin e della sua comunità di irriducibili.

Il 28enne ora gestisce un fornitore di dati crittografici che annovera Goldman Sachs Group Inc. tra i suoi investitori. Ha perso l’accesso a un tesoro di Dogecoin che è aumentato di circa il 200.000% dall’inizio del token. Ma come molti professionisti del settore, in questi giorni ha poco affetto per la moneta e non ha perso il sonno per i suoi profitti intrappolati.

“C’è questa industria parallela di persone che sono semplicemente interessate a gestire negozi di secchi glorificati”, ha affermato Carter, co-fondatore di Coin Metrics con sede a Boston. “Per la maggior parte di noi, siamo in questo per ragioni ideologiche. Non ci riguarda veramente. ”

La frenesia di Dogecoin sta raggiungendo il culmine mentre Elon Musk si prepara a ospitare il Saturday Night Live con la speculazione che è pronto a parlare del suo amato token.

Coinbase Global Inc., il più grande scambio di risorse digitali degli Stati Uniti, è precipitato a un minimo storico giovedì in parte perché non offre abbastanza monete speculative come Dogecoin. Robinhood, un’app di trading che offre il token, ha conquistato il primo posto nell’App Store statunitense di Apple.

Quando una nuova moneta viene creata, ci possono essere molta curiosità e incertezze, come per la moneta digitale Yuan del Yuan Pay Group. Ma, Cos’è Yuan Pay Group? Il Yuan Pay Group mira a fornire una piattaforma di trading sicura e decentralizzata per investire sull’e-Yuan abbinato ad altre criptovalute.

La crescita di Dogecoin

Mentre la sua crescita fulminea rispecchia quella del Bitcoin, i puristi crittografici come Carter temono che sia una distrazione dal loro grande progetto di implementare la tecnologia blockchain per rivoluzionare la finanza moderna.

Per coloro che cercano di attirare un sacco di soldi nel settore con controlli del rischio appartenenti alla vecchia scuola, Dogecoin non aiuta le istituzioni a prendere sul serio la crittografia.

A BKCoin Capital, un fondo quantistico da 60 milioni di dollari, il fondatore Kevin Kang afferma che Dogecoin è off-limits.

Bitwise Asset Management non ha incluso il token in un fondo indicizzato da 1,1 miliardi di dollari USA che monitora le 10 criptovalute più grandi, anche se ora è la quarta al mondo per valore di 79 miliardi di dollari.

“Ci sono preoccupazioni che la sua crescita spettacolare suggerisca che il mercato sia in qualche modo surriscaldato”, ha detto Matt Hougan, esperto di fondi negoziati in borsa, che ora è chief investment officer di Bitwise. “Nella misura in cui un quarto della comunità di Internet vuole che Dogecoin esista e lo utilizzerà tra di loro, penso che sia bellissimo. Ma non credo che minacci la scala istituzionale globale di Bitcoin. ”

Dogecoin è salito del 96% nell’ultima settimana, come mostrano i dati di Coinmarketcap, una mossa ampiamente vista come l’epitome di una frenesia speculativa stimolata da massicce spese di stimolo e chiacchiere sui social media. Nello stesso periodo, Bitcoin è aumentato del 4%.

Anche Musk venerdì ha esortato i suoi follower su Twitter a “investire con cautela”, collegandosi a un video precedente in cui ha detto che per ora le criptovalute dovrebbero essere considerate speculazioni.

Conclusione

Mentre Bitcoin è stato il pioniere della tecnologia di registro distribuito, Dogecoin è cresciuto da questo. C’è anche poca attività di codifica su quest’ultimo, segno di stagnazione per i critici. A differenza di Bitcoin, l’offerta non è finita e ci sono ancora relativamente poche transazioni Dogecoin, un sintomo della sua natura essenzialmente speculativa.

“Ci sono punti interrogativi sullo stato generale del software intorno a Dogecoin”, ha affermato Konstantin Richter, amministratore delegato e fondatore di Blockdaemon, un fornitore di infrastrutture blockchain. “Si riprenderà. Se Doge è estremamente prezioso e le persone possono fare soldi costruendo applicazioni su di esso, lo faranno “.

Articolo presente in:
Dall'Italia

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO