Martedì 26 Ottobre 2021

Manfredonia: in occasione del suono della prima campanella i Carabinieri presidiano gli ingressi delle scuole presenti nel territorio.

1 1

Con l’inizio del nuovo anno scolastico e con il suono della prima campanella, i Carabinieri della Compagnia di Manfredonia hanno “sorvegliato” all’orario ingresso e di uscita gran parte degli istituti scolastici di ogni ordine e grado presenti sul territorio

L’attento servizio di vigilanza, che sarà ripetuto anche nei prossimi giorni e per tutto l’anno scolastico, ha visto impiegati i militari delle varie stazioni dislocate sul territorio fino al Comando Tenenza di Vieste, i quali hanno atteso gli studenti all’ingresso delle scuole verificando il rispetto delle misure anti assembramento e vigilando sul traffico mattutino in modo da garantire maggiore sicurezza ai ragazzi e ai tanti genitori che hanno accompagnato i loro figli.

Grazie anche al capillare servizio attivo su tutto il territorio, cui hanno preso parte i Comandanti di Stazione, il primo giorno di scuola non ha fatto registrare criticità.

Nel corso dell’anno scolastico gli stessi servizi nei pressi delle scuole, ma anche nei luoghi maggiormente frequentati dai giovani studenti, continueranno anche per contrastare eventuali reati, specie quelli connessi con l’uso di sostanze stupefacenti negli ambienti scolastici, contro la moralità pubblica, il bullismo e la prevenzione del fenomeno della dispersione scolastica.

Ancora una volta, l’Arma dei Carabinieri, in occasione di un momento così importante quale quello dell’annuale riapertura delle scuole, ha voluto dimostrare la propria vicinanza e sensibilità alla tematica dell’istruzione, punto cardine per lo sviluppo e la crescita della società.

L’Arma dei Carabinieri, il cui progetto lungimirante e al tempo stesso ambizioso è quello di contribuire a far accrescere lo sviluppo della cultura della legalità, proseguirà nel proprio obiettivo anche con i consueti incontri all’interno degli Istituti, discutendo tematiche attuali e quanto più aderenti alla realtà locale.

 

Articolo presente in:
Cronaca · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

MANFREDONIA VIDEO