Domenica 26 Giugno 2022

L’AVIS intitola a Paolo D’Angelo la sede Sociale

0 0

Il 50° anniversario della nascita dell’Avis di Manfredonia non sarà solo l’occasione di ricordare l’importante ricorrenza della presenza di questa associazione nel nostro territorio, ma un modo per mettere in evidenza il valore della donazione di sangue, non solo come impatto sociale di numeri e percentuali, ma soprattutto come strumento salvavita in situazioni a volte tragiche e disperate. La manifestazione, che si terrà il 24 aprile prossimo, vedrà oltre alla consueta premiazione dei soci benemeriti, accompagnati dallo spettacolo musicale condotto da Lello e Franco “I Forbicioni”, l’intitolazione della sede sociale a Paolo D’Angelo, scomparso due anni fa. Paolo D’Angelo è stato legato all’AVIS sin dalla nascita della sede di Manfredonia, nel giugno del 1971, mettendo a disposizione le sue grandi qualità. Con il suo impegno è stato un caposaldo dell’associazione e non ha mai smesso di diffondere la cultura del dono del sangue per sensibilizzare l’opinione pubblica e sollecitare l’interesse e la partecipazione della cittadinanza alle donazioni come impegno di valore morale e di civile comportamento. I festeggiamenti partiranno alle ore 9:15, presso la sede di Via Maddalena 138, con il corteo di Autorità e Delegazioni che deporrà una corona di alloro nella Piazza del Donatore con la partecipazione del Concerto Bandistico Città di Manfredonia diretta dal M° Giovanni Esposto. Alle ore 11:00 in Cattedrale sarà officiata la Santa Messa presieduta da Padre Franco Moscone. Quindi il Corteo si recherà nel Chiostro di Palazzo S. Domenico per i saluti del Presidente e delle Autorità. Seguirà l’intitolazione della Sede. Alle ore 18:30 presso l’Auditorium “Regio Hotel Manfredi” lo spettacolo e la premiazione dei soci benemeriti.

di Giuliana Scaramuzzi

Articolo presente in:
Eventi · News

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO