Sabato 20 Luglio 2024

Calcio giovanile: Giovanissimi ok, sconfitti gli Allievi

0 0

Ritornano a brindare al successo i Giovanissimi Regionali di mister Marinaro e lo fanno contro il malcapitato Sant’Onofrio, fanalino di coda del torneo con 120 gol subiti, oggi autentico sparring partner del Manfredonia sul sintetico del Miramare.

Una gara senza storia, quella contro gli avversari di San Giovanni Rotondo, che ha messo in evidenza l’ottimo stato di forma di Matteo Orlando (autore di una tripletta) e l’esordio di Vincenzo Ognissanti, nuovo “acquisto” di gennaio dei biancocelesti e subito autore di una doppietta personale. Per quanto concerne la cronaca della gara, ci limitiamo a commentare che si è trattato di un buon allenamento per il Manfredonia dopo la sconfitta di domenica scorsa, con i sipontini pronti a rialzare la testa, rimboccarsi le maniche e lavorare sodo durante la settimana per riconquistare il primo posto della classifica, attualmente occupato dalla Juventus San Michele.

Secondo successo consecutivo per i ragazzi dei Giovanissimi Provinciali di mister Rinaldi, che bissano la vittoria di sabato scorso superando tra le mura amiche del Miramare (si gioca a campi invertiti) lo Sporting Apulia, sorpassato in classifica.

E’ un batti e ribatti continuo, che vede la squadra foggiana andare in vantaggio per ben due volte, prima con Guida (tiro sotto la traversa) e poi con Napolitano, lesto ad approfittare di un errore difensivo dei sipontini, che però non demordono e pareggiano i conti in entrambe le occasioni e sempre Tommaso Fatone.
Nella ripresa, il Manfredonia prende il largo e capovolge il risultato con Sciannandrone, che di testa finalizza uno schema da palla inattiva; il gol del vantaggio galvanizza i biancocelesti che siglano anche la quarta rete con Muscatiello (tap-in vincente) e chiudono i conti con Prencipe, che approfitta della respinta corta del portiere avversario e mette dentro il gol del 5-2 finale.

Sconfitta che lascia l’amaro in bocca quella rimediata contro la Cosmano Sport dagli Allievi Regionali di mister Piccoli, che combattono fino all’ultimo secondo di gioco per cercare di portare a casa almeno un punto dopo una gara comunque giocata bene e persa non per demeriti dei biancocelesti, che rimandano dunque l’aggancio alla vetta.

Dopo un paio di tentativi di Pietro Ciuffreda (sprecati malamente), sono i padroni di casa a sbloccare il risultato con Lo Campo, abile ad anticipare tutti ed insaccare da calcio d’angolo. Il gol di svantaggio carica i sipontini, che rispondono con una bella combinazione Gentile-Prota, tiro di quest’ultimo che termina di un niente a lato e con un colpo di testa di Castriotta, con il Manfredonia che reclama invano un calcio di rigore (presunto fallo di mani in area).

Nella ripresa, l’arrembaggio dei biancocelesti che però non riescono a segnare al contrario della Cosmano, che al 20′ raddoppia: punizione invertita dal direttore di gara e battuta velocemente, Ginese in netto fuorigioco insacca tra le giustificate proteste della panchina sipontina.
Gli animi, inevitabilmente, si accendono: foggiani tendono a chiudersi per congelare il match, l’arbitro fatica a gestire l’incontro ma il Manfredonia non ci sta, attacca e accorcia le distanze con Ciuffreda che s’inventa un bel pallonetto, servito da capitan Romito. L’ultimo quarto d’ora è bagarre, si lotta su ogni pallone ma nonostante due ghiotte occasioni non sfruttate da Gentile e Cozzolini, la gara termina sul 2-1.

 

Articolo presente in:
Manfredonia calcio · Sport

Commenti

  • VEDIAMO CHE HA FATTO COLPO IL FATTO CHE QUALCUNO SI E’ LAMENTATO CHE NON SI PARLAVA DEI GIOVANISSIMI PROVINCIALI….E’ STATO ACCONTENTATO FINALMENTE ERA ORA….ANDIAMO AVANTI….!?

    Scipione L''Africano 04/02/2014 11:58 Rispondi
  • Come fate a parlare di AGGANGIO ALLA CLASSIFICA …se siete lontani 5 punti dai vostri cugini degli allievi regionali della Salvemini che sono secondi e a 10 punti dal San Severo che sono primi??????? Mentre sono secondi i giovanissimi regionali dietro alla Juventus San Michele a cui vanno i migliori auguri che li possano raggiungere e superare e comunque sia…abbiamo due società giovanili che si stanno facendo rispettare a livello REGIONALE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Filippone 03/02/2014 20:25 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com