Sabato 20 Luglio 2024

Manfredoniano travolto da un'auto nelle Marche: ricoverato in gravi condizioni

0 0
Grave incidente avvenuto ad un manfredoniano, travolto da un’auto nelle Marche. L’uomo, 45 enne, lavora  presso una struttura ospedaliera in provincia di Ancona. Erano circa le 17,30 quando Donato B. 45 anni, residente a Potenza Picena, mentre stava attraversando a piedi la strada è stato investito da una Ford C Max di colore grigio condotta da G.M., di  Monte Urano.

Violentissimo l’impatto, con il pedone che è stato catapultato a terra a diversi metri di distanza dall’urto, nelle vicinanze di un marciapiede. Le condizioni dell’uomo sono apparse subito molto gravi. Il primo a soccorrere l’uomo è stato un suo amico, medico, che era con lui e che ha visto la scena. Sotto choc l’investitore che pur non procedendo a velocità elevata non si è accorto del pedone che stava attraversando la strada o se n’è accorto solo all’ultimo momento ma purtroppo non è riuscito ad evitare l’impatto a causa della scarsa illuminazione in un punto molto insidioso. Appena dopo l’incidente sono stati avvertiti i soccorsi.

Sul posto sono intervenuti tempestivamente i Carabinieri, la Polizia Municipale e la Croce Azzurra di Sant’Elpidio a Mare-Monte Urano che dopo aver prestato i primi soccorsi ha trasferito l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale di Fermo. Le sue condizioni di salute sono piuttosto gravi tant’è che i medici, dopo alcune ore dal suo arrivo al nosocomio fermano, non si sono sbilanciati sulla prognosi.

Articolo presente in:
Cronaca

Commenti

  • La scarsa illuminazione del punto incriminato è dovuta ai lampioni non adatti ed ai rami degli alberi essendo il punto adiacente al distretto sanitario e nelle vicinanze della scuola elementare sarebbe auspicabile maggiore attenzione della amministrazione

    Aroldo 10/02/2014 19:57 Rispondi
  • Mi si consenta di aggiungerci anche la situazione della pavimentazione stradale che in alcune spiacevoli circostanze possono creare danni a macchine e a persone/pedoni e quindi innescare tutte quelle spiacevoli procedure legali per i risarcimenti da parte del Comune. Grazie

    Cittadino G. 10/02/2014 8:51 Rispondi
  • Sindaco, ha letto cosa genera la scarsa illuminazione…. si faccia una capatina in via delle More – tratto tra i due ponti, aprendo bene gli occhi ci si renderà conto che è scarsamente illuminato.
    Nel predetto tratto fu realizzato l’impianto di pali di pubblica illuminazione che stranamente, come quasi tutte le oo.pp., non furono impiantati (solo 1 su 5). Si auspica un intervento tutto inteso ad eliminare i paventati rischi di investimento di pedoni in questo tratto di strada.

    semprevigile 09/02/2014 20:42 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com