Venerdì 2 Dicembre 2022

La Focus Donia calcio a 5 femminile prepara la permanenza in serie A

0 0

E’ terminato il difficile momento della Focus Donia, tornata a giocare al PalaScaloria dopo più di un mese, dopo cinque giornate consecutive. La sconfitta contro la fortissima Ternana per 2 a 4, con il secondo tempo chiuso con il parziale di 2 a 0, ha restituito una squadra convinta della propria forza e decisa a mantenere la serie A. La salvezza le ragazze allenate da mister Cataneo se la giocheranno nelle restanti otto giornate con il vantaggio di avere molte le sfide impossibili già alle spalle. Quasi tutti scontri diretti, dunque, in cui sarà importante la condizione psico-fisica e la voglia di superare ogni ostacolo. “Certo sono tutti scontri diretti”, ha riferito il preparato tecnico foggiano “Acquedotto, in casa, non sarà semplice e non lo saranno neanche Sora, Napoli e Olimpus, in trasferta, e Fb5 Roma e Florida, in casa. Queste sono le gare decisive. Vincere più scontri diretti possibili, sarà fondamentale. Le sfide con Virtus Roma, Az Gold sono quasi proibitive. Spero solo di avere l’organico al completo.” Un finale entusiasmante, dunque, nel quale Simona Porcelli e le sue compagne saranno chiamate ad impegni intensi non solo dal punto di viste tecnico ma anche da quello mentale e del temperamento. Il punto di vantaggio sulla rinforzata Salinis, in zona play out, e i soli due punti da Olimpus e Sora, che precedono la Focus Donia, lasciano molte possibilità alla squadra nata dalla sinergia fra la Focus di Foggia e la AS Donia di Manfredonia, anche se proprio queste due formazioni saranno sfidate lontane dal PalaScaloria, dove le ragazze di Cataneo hanno sempre fornito ottime prestazioni.

Antonio Baldassarre

Articolo presente in:
Calcio a 5 · Sport

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 

MANFREDONIA VIDEO