Domenica 14 Aprile 2024

Elezioni, il segretario cittadino Pd Trotta: "Sulle primarie si decide nella direzione del 6 ottobre"

0 0

La necessità di fare chiarezza, dopo giorni di voci incontrollate e schermaglie vere o presunte: questo l’intento del segretario cittadino del Partito Democratico Giuseppe Trotta, che affida a manfredonianews.it il punto della situazione sulla discussione riguardante le prossime elezioni comunali e le candidature nel campo del Pd e del centrosinistra. “Nessuna decisione definitiva è stata presa. Il partito deciderà su eventuali primarie, e lo farà nella direzione cittadina del 6 ottobre prossimo: solo allora si saprà se ci saranno figure alternative a quelle del sindaco uscente, che come da statuto, ha esercitato il diritto di riproporre la propria candidatura”.

La direzione cittadina discuterà dunque il documento con il quale una parte del partito (quella “renziana” della prima ora e riconducibile all’assessore Zingariello, ndr) ha chiesto le primarie. “Il sindaco Riccardi – precisa il segretario Trotta – non ha assolutamente dichiarato l’intenzione di sottrarsi ad eventuali primarie; ma nel caso l’assemblea decida di ricorrere a tale istituto, auspico che queste siano la base per un confronto sì aspro, ma su contenuti programmatici e non una semplice conta per pesarsi all’interno del partito. Non vorrei che si ripetessero certi spettacoli visti a Foggia e a San Severo che poi hanno portato alla sconfitta del centrosinistra”. La posizione del segretario in tal senso è chiara – “Se ci deve essere un’alternativa non deve essere semplicemente sulle persone. D’altronde il sindaco Riccardi in questi anni ha operato in un contesto economico di oggettiva difficoltà, tenendo i conti a posto, mentre tante altre realtà vicine hanno sbandato. La città vive un momento difficilissimo, e sul piatto della bilancia vanno messe proposte, non solo nomi“.

La discussione riguardante eventuali primarie andrebbe comunque allargata e messa all’esame dell’intera coalizione, perché come sottolinea Trotta “se arrivasse la proposta di altri nomi provenienti dai diversi partiti, bisognerà prendere in esame l’eventualità di primarie allargate all’intero perimetro del centrosinistra”. Ma su questo versante alcune posizioni pro Riccardi sono state già annunciate, come nel caso di Scelta Civica e Popolari per l’Italia con le parole di Rosario Cusmai e Francesco Damone, o dell’Udc attraverso l’onorevole Angelo Cera e la fermissima presa di posizione del partito cittadino di centro, che ha paventato addirittura l’eventualità di una fuoriuscita dalla coalizione di “governo” se non venisse confermata la candidatura Riccardi. Ultimo in ordine di tempo l’appoggio dell’ex assessore Nunzio Giandolfi, esautorato a suo tempo proprio da Riccardi, attraverso il nuovo soggetto politico “La Speranza”.

Foto Facebook

 Graziano Sciannandrone

 

Articolo presente in:
News · Politica
  • A lavorare no? Vi vorrei vedere lavorare per la città non per voi stessi

    Korkmaz Karadeniz 02/10/2014 12:33 Rispondi
  • a questo siete buoni ad assicurarvi le poltrone e far andare a chi piace a loro al potere per fare i comodi propri dietro le quinte bra bravi!!!!!!!!! anzi vergogna alla faccia vostra!!!!!!!!!!!!

    giovanni 02/10/2014 8:05 Rispondi
  • Siamo Rovinati, povera Città…..

    Falco 01/10/2014 21:32 Rispondi
  • Ma dai, siete tutti servi della gleba, tutti a difendere il dittatorello e il suo mentore, la verita` e che il dittarello zarista, per paura di perdere la poltrona, altrimenti poi deve cercarsi un lavoro vero, e’ andato dal superiore a piagnucolare per far si che dalla segreteria del partito di casa, nessuno osi candidarsi alle primarie tanto piu’ se e’ zingariello a voler concorrere alla poltrona di sindaco, la cosa e’chiara visto che e’ stato lo stesso bordo, in un intervista, a affermare che non ci sarebbe bisogno di primarie e che riccardi resta candidato. E’ inutile che tentate di rigirare tutto, dalla
    riunione del prossimo sei, non uscira` nessuno che concorre
    contro riccardi, ordini dall alto, ovviamente.

    antonella 01/10/2014 21:32 Rispondi
  • Se tutto va bene siamo rovinati.

    Lucio Gelli 01/10/2014 20:07 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com