Domenica 14 Aprile 2024

Pasta con i carciofi ripieni

1 0

Ecco un’altra ricetta tipica della nostra cucina, i carciofi ripieni al sugo.
Anche questo piatto, parte dal principio del piatto unico, essendo noi sipontini grandi consumatori di pasta, diventa un primo e secondo veramente delizioso.

Ingredienti per 4 persone:
8 carciofi;
800 gr di pelati;
due uova;
mollica di pane raffermo, uno spicchio di aglio, sale, prezzemolo, basilico, olio d’oliva extra-vergine, pecorino, pepe o peperoncino a vs gusto;

Preparazione
Asportiamo le foglie esterne dei carciofi fino a vedere quelle bianche. Tagliamo le punte, e li apriamo facendo attenzione a non romperli.
Se volete, potete mettere i carciofi in acqua e limone, per non farli annerire, io non lo faccio perché penso che vada a modificare il gusto unico dei carciofi.
Ripieno dei carciofi
Mollica di pane raffermo, non panini o pane grattugiato. Aggiungiamo pepe, prezzemolo, la metà di uno spicchio di aglio (senza la parte centrale) tagliandolo a piccoli pezzi, pecorino, le uova e amalgamiamo tutto (fig.1).
Riempiamo i carciofi e posizioniamoli a testa in su (fig.2).
Dopo averli riempiti, posizioniamo sul fuoco la pentola con aglio ed olio ed iniziamo la doratura. Piccolo trucco di mia madre, prendeva i carciofi ripieni e li posizionava a testa in giù (fig.3) così facendo la parte riempita a contatto con l’olio formava una crosticina che bloccava la fuoriuscita del ripieno e nel contempo dava un gusto gradevole al carciofo.
Dopo aver fatto passare tutti i carciofi nella pentola, li posizioniamo in un piatto (fig.4) e versiamo i pelati precedentemente frullati.
Appena il pomodoro raggiunge il bollore, immergiamo i carciofi e li lasciamo cucinare (fig.5).
Controllare ogni tanto la cottura dei carciofi con una forchetta.
La pasta, naturalmente, è corta.
Appena pronta, cotta sempre al dente, la mescoliamo con un po’ di sugo, aggiungiamo pecorino o parmigiano e serviamo (fig.6).
I carciofi li serviamo a parte (fig. 7).
Buon Appetito

(Ricetta fornita e preparata da Matteo Marinaro)

Il parere del nutrizionista
Un piatto completo, quindi da considerarsi un piatto unico: da solo è primo e secondo. Piatto unico perchè ci sono gli zuccheri della pasta, le proteine e i grassi del ripieno rappresentate dalle uova e dal formaggio e le vitamine, sali minerali e fibre contenute nei carciofi.
I carciofi hanno pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, oltre ad una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, ferro e potassio. Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, vantano un effetto diuretico e sono anche molto apprezzati per le caratteristiche toniche e disintossicanti, per la capacità di stimolare il fegato. I carciofi contengono molto ferro grazie a due sostanze: la coloretina e la cinarina, presente in concentrazione massima durante la formazione del capolino, che è poi la parte della pianta che viene usata in cucina. Queste sostanze sono in grado di provocare un aumento del flusso biliare e della diuresi e in particolare la cinarina, svolge un ruolo importante poiché riesce ad abbassare il livello del colesterolo.
La presenza delle uova e del formaggio, per un corretto apporto giornaliero di grassi, impone di ridurre fortemente il consumo di altri alimenti fonte di grassi animali.
Dott. Giovanni Favuzzi

Articolo presente in:
A Tavola coi Sipontini · News
  • ricetta da specificare…. TUTTA MANFREDONIANA

    matte 04/05/2015 10:32 Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com